Torino: Un forno collettivo nel parco

Allegati

06/giu/2012 10.35.55 Josephine Ornago Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Premio PAV 2012

9 e 10 Giugno appuntamento al PAV di Torino per l’ultima fase di costruzione collettiva del forno comunitario


(Torino, 6 Giugno 2012)- Appuntamento al PAV (Parco Arte Vivente) di Torino, via Giordano Bruno 31, Sabato 9 e Domenica 10 Giugno per la seconda fase di costruzione collettiva dell’opera Focolare,  installazione relazionale organizzata attorno a un forno in terra cruda per la panificazione collettiva, vincitrice del premio PAV 2012.

 

Il secondo appuntamento, ideato dal collettivo Terra Terra ed organizzato da Architettura Senza Frontiere Piemonte onlus, prevede un workshop teorico e pratico sulla realizzazione degli intonaci in terra.

 

Il workshop sarà tenuto dall’Architetto Matteo Brioni, titolare dell’omonima azienda di produzione Matteo Brioni Equilibri in terra, e si svolgerà il 9 e 10 giugno, dalle ore 9:00 alle 18:00 nel PAV. Per informazioni, costi ed iscrizioni è necessario inviare una mail a focolaretorino@gmail.com.

 

Attingendo alla tradizione dei forni comunitari di paese, luoghi di incontro e aggregazione sociale, Focolare, progetto del collettivo Terra Terra, è un’operazione relazionale intorno a un forno comunitario urbano. Il forno comunitario infatti rinasce come spazio per incontrarsi, conoscersi e condividere saperi in una dimensione domestica e familiare attivata dalla cottura collettiva del pane.

La costruzione del forno è iniziata con il prezioso contributo tecnico e teorico di Axel Berberich con il quale si è tenuto il workshop di costruzione il 18 19 e 20 maggio, che ha coinvolto persone provenienti dagli ambiti più diversi (studenti, artigiani, panificatori, architetti).

 

Elisabetta Foco, Architettura Senza Frontiere Piemonte onlus, commenta: “L’installazione Focolare rappresenta il cuore di una cucina aperta sul parco... La cucina dialoga con il parco circostante e promuove lo scambio e la condivisione di esperienze e creatività da parte dei visitatori riuniti per produrre un elemento basilare dell’alimentazione umana come il pane.

 

 “Questo secondo ed ultimo workshop di costruzione rappresenta l’iniziale ‘gettare le basi’ per una lunga gestione collettiva e aperta del Focolare secondo i principi di condivisione e stimolo alla creatività. Speriamo di condividere questa esperienza creativa con il maggior numero di persone fornendo un’esperienza diversa, ma profondamente radicata nella tradizione quale la creazione degli intonaci in terra.”

 

Per maggiori informazioni http://focolaretorino.blogspot.it/

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl