CALCIO, TAVECCHIO ELETTO PRESIDENTE FIGC. ARCIGAY: "UN TERRIBILE AUTOGOL"

11/ago/2014 18.40.14 Arcigay Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CALCIO, TAVECCHIO ELETTO PRESIDENTE FIGC. ARCIGAY:  "UN TERRIBILE AUTOGOL"
Bologna, 11 agosto 2014 - L'elezione di Carlo Tavecchio alla carica di presidente della Federazione Italiana Gioco Calcio è un "una sconfitta, un terribile autogol": lo sostiene Flavio Romani, presidente di Arcigay. Che aggiunge: "Nonostante il passato tutt'altro che esemplare, il razzismo e il sessimo esibiti senza vergogna, il signor Tavecchio raggiunge uno dei ruoli più importanti del sistema sportivo nazionale: così il Paese abbandona ogni buona intenzione e ogni tentativo di imboccare la strada della meritocrazia. Non solo: in un ambiente dall'alto valore formativo come quello sportivo, l'elezione di un uomo senza spessore a una carica di questa importanza racconta l'incapacità, nonostante i tanti episodi di violenza e discriminazione, di mettere al centro l'etica e la responsabilità sociale. Al contrario  come spesso capita in questo Paese,  sembrano vincere i segreti accordi, le convenienze, i furbi". "Da anni - prosegue Romani -  guardiamo al calcio professionistico come interlocutore e alleato nella lotta contro le discriminazioni. L'elezione di Tavecchio suona da questo punto di vista come una brusca frenata e rischia di condannare lo sport italiano all'arretratezza e all'incultura. Non poteva esserci - conclude - una scelta peggiore". 



--
Ufficio stampa Arcigay - Vincenzo Branà (348.6839779)

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl