UNIONI CIVILI, ARCIGAY A M5S: "NON FATE IL GIOCO DI ALFANO"

UNIONI CIVILI, ARCIGAY A M5S: "NON FATE IL GIOCO DI ALFANO".

Persone Vincenzo Branà, Gabriele Piazzoni, Beppe Grillo, Alfano
Argomenti politica

06/feb/2016 18.02.14 Arcigay Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
UNIONI CIVILI, ARCIGAY A M5S: "NON FATE IL GIOCO DI ALFANO"

6 febbraio 2016 - "Questo dietrofront è un' inspiegabile sponda che Beppe Grillo offre ad Alfano": così Gabriele Piazzoni, segretario nazionale di Arcigay, commenta il post del leader del Movimento 5 Stelle che ha aperto alla libertà di coscienza il voto sulle unioni civili. "Ci rivolgiamo ai senatori e alle senatrici pentastellati - prosegue Piazzoni - perché recuperino la compattezza che serve affinché questo Parlamento approvi una prima moderatissima legge che riconosca le famiglie formate da gay e lesbiche. Ogni tentennamento indebolisce la tenuta del testo e soffia nelle vele di chi, come il ministro Alfano, mira al naufragio di questa iniziativa di legge. Stiamo parlando di diritti - chiosa Piazzoni - e se c'è qualcosa di eticamente rilevante in questa discussione è la diseguaglianza che da sempre interessa un pezzo di popolazione, bambini inclusi. Su questo andrebbero interpellate le coscienze e non lasciate libere di assopirsi e di lasciare spazio ad altri ragionamenti o calcoli".

--
Ufficio stampa Arcigay - Vincenzo Branà (348.6839779)

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl