MIGRANTI LGBTI, 10 ANNI DELLA LEGGE SULLA PROTEZIONE INTERNAZIONALE: DOMANI A MONTECITORIO IL CONVEGNO CHE NE TRACCIA IL BILANCIO

22/giu/2017 14:55:52 Arcigay Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
MIGRANTI LGBTI, 10 ANNI DELLA LEGGE SULLA PROTEZIONE INTERNAZIONALE: DOMANI A MONTECITORIO IL CONVEGNO CHE NE TRACCIA IL BILANCIO
Bologna, 22 giugno 2017 -Si intitola "Migranti lgbti" il convegno organizzato dal portale di informazione Gaynews e da Arcigay per celebrare i 10 anni di applicazione della legge sulla protezione internazionale, con la quale sono stati ottenuti centinaia di permessi di soggiorno per gay, lesbiche e trans extracomunitari. Il convegno si terrà domani, venerdì 23 giugno, alle 15 presso la Sala Aldo Moro della Camera dei Deputati e dopo il saluto di Giulio Marcon, capogruppo SI alla Camera dei Deputati, e l'introduzione di Franco Grillini, direttore di Gaynews, ospiterà gli interventi di  Gianpaolo Silvestri, già senatore, Gabriele Piazzoni, segretario nazionale di Arcigay, Giorgio Dell’Amico, referente Arcigay per il settore "Immigrazione e asilo", Jonathan Mastellari, Gruppo MigraBo di Bologna, Ilaria Masinara, responsabile Amnesty International Italia per campagne migrazione, discriminazione e Lgbti. Inoltre si ascolteranno le testimonianze di Omar Balep, immigrato camerunense, e di altri operatori del settore.
In 79 Paesi l’omosessualità è reato e in 7 è punita con la pena di morte. Proprio per questo motivo 10 anni fa Franco Grillini e Gianpaolo Silvestri riuscirono a far approvare un emendamento, che può essere definito come la “legge sulla protezione internazionale delle persone Lgbt”. L’articolo, bocciato alla Camera, passò invece al Senato e poi di nuovo in via definitiva approvato dai Deputati. Il testo è chiaro e sancisce la protezione accordata in Italia per condizioni personali a quanti provengono da Paesi in cui è reato ciò che non lo è nel nostro ordinamento. Il tema delle persone migranti tra l'altro è particolarmente attuale in questo momento e caratterizza in modo significativo le agende politiche dei governi e dei partiti. L’incontro si prefigge dunque lo scopo d’avviare una discussione di una legge positiva e della sua applicazione insieme con quanti si sono direttamente occupati negli anni di migranti Lgbti e con i protagonisti che hanno ottenuto o che stanno chiedendo la protezione internazionale. L’incontro è aperto a tutti e tutte: per iscriversi occorre inviare l’adesione a info@gaynews.it. L’ingresso alla Camera va effettuato ntro le ore 14,45 del 23 giugno. Obbligatoria la giacca per gli uomini. Per informazioni www.gaynews.it

--

Ufficio stampa Arcigay   - Vincenzo Branà  (348.6839779 - 338.1350946)


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl