Inaugurazione della mostra multimediale:"PSICHIATRIA - UN VIAGGIO SENZA RITORNO"

Inaugurazione della mostra multimediale:"PSICHIATRIA - UN VIAGGIO SENZA RITORNO" Palazzo della Gran Guardia Mercoledi 28 maggio, ore 10.30 VERONA - Mercoledi 28 maggio alle ore 10.30, presso la sala Polifunzionale del Palazzo della Gran Guardia, in piazza Brà, dopo gli entusiasmanti successi delle prime due edizioni (visitate da più di 2700 persone) verrà inaugurata la terza edizione della mostra multimediale itinerante intitolata: "PSICHIATRIA: UN VIAGGIO SENZA RITORNO".

26/mag/2008 12.20.00 CCDU onlus Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Palazzo della Gran Guardia
Mercoledi 28 maggio, ore 10.30

VERONA - Mercoledi 28 maggio alle ore 10.30, presso la sala Polifunzionale del Palazzo della Gran Guardia, in piazza Brà, dopo gli entusiasmanti successi delle prime due edizioni (visitate da più di 2700 persone) verrà inaugurata la terza edizione della mostra multimediale itinerante intitolata: "PSICHIATRIA: UN VIAGGIO SENZA RITORNO".

 La mostra e il convegno sono organizzati da:

-          Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani Onlus (CCDU)

-          Tribunale per i Diritti del Malato;

-          CittadinanzAttiva;

-          Kiwanis International;

-          Genitori Seprati dei Figli (Gesef)

 Saranno presenti alla cerimonia di inaugurazione la cantante lirica Cecilia Gasdia, l'assessore alle pari opportunità del Comune di Verona, Vittorio Di Dio, il vicesindaco di Nogara, dott. Paolo Ceolini, la consigliere comunale Renata Franchini, il chairman distrettuale del Kiwanis International, avv. Andrea Di Francia, il direttore del CCDU, Massimo Parrino.

 La mostra è il compendio di oltre 40 anni di ricerca con inediti filmati storici e interviste ad oltre 160 professionisti della salute, avvocati, insegnanti, pedagogisti e testimonianze di persone che hanno subito soprusi psichiatrici o hanno perso dei familiari a causa dei "trattamenti" ricevuti.

Tutto ciò offre innumerevoli spunti di riflessione per legislatori, medici, sostenitori dei diritti umani e privati cittadini al fine di riportare la psichiatria entro i confini della legge, eliminandone gli abusi.

 Non si tratta di un attacco indiscriminato contro la medicina e la cura mentale, ma l'obiettivo dichiarato è quello di informare i cittadini sui molteplici aspetti e sfaccettature dell'industria della salute mentale, e specialmente di sensibilizzarli sulle violazioni dei diritti umani perpetrati in modo particolare ai danni delle categorie più deboli.

 La mostra, ad ingresso gratuito, rimarrà aperta fino al 4 giugno 2008 con apertura continuata dalle 9.00 alle 21.00

 
Per ulteriori informazioni:
Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani Onlus
Segreteria organizzativa
Ing. Rampazzo Giovanni  Tel 348 6045286  Email: ccdu.verona@gmail.com
www.ccdu.org

 

 



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl