Ufficio Immigrazione Questura di Roma: si dona il sangue il 28 luglio

Ufficio Immigrazione Questura di Roma: si dona il sangue il 28 luglio COMUNICATO STAMPA Una donazione ogni 90 giorni... Toglie l'emergenza sangue dai dintorni Ultimo appuntamento con la campagna di donazione sangue dell'ADVPS ONLUS il prossimo appuntamento Lunedì 28 luglio presso l'Ufficio immigrazione della Questura di Roma via Teofilo Patini, 1 dalle 8 alle 11 La campagna "Una donazione ogni 90 giorni toglie l'emergenza sangue dai dintorni", iniziata lo scorso 6 giugno in Piazza del Viminale si avvia alla conclusione.

26/lug/2008 17.30.00 Ufficio Stampa ADVPS Onlus Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.












COMUNICATO STAMPA

Una donazione ogni 90 giorni...

Toglie l'emergenza sangue dai dintorni

Ultimo appuntamento con la campagna di donazione sangue
dell'ADVPS ONLUS

il prossimo appuntamento
Lunedì 28 luglio
presso
l'Ufficio immigrazione della Questura di Roma
via Teofilo Patini, 1
dalle 8 alle 11


 La campagna “Una donazione ogni 90 giorni toglie l'emergenza sangue dai dintorni”, iniziata lo scorso 6 giugno in Piazza del Viminale si avvia alla conclusione. Lunedì 28 luglio è infatti in programma l'ultimo appuntamento, in programma presso l'Ufficio immigrazione della Questura di Roma in via Teofilo Patini, 1. La campagna è stata promossa dall'Associazione Donatori e Volontari Personale Polizia di Stato (ADVPS) ONLUS, per far fronte alla carenza di sangue c! he nei mesi estivi diventa una vera e propria emergenza. Un'emergenza, che metterà a rischio la vita di molti e alla quale si può cercare di porre rimedio solo aumentando il numero di donatori di sangue nei mesi estivi e soprattutto far sì che tutto coloro che sono idonei a donare il sangue diventino donatori abituali. Il sangue, lo ricordiamo, non è riproducibile in laboratorio, per questo motivo un gesto come la donazione è importante perché in grado di salvare molte vite.In questi due mesi le sacche di sangue intero raccolto sono state circa 170 e si stima che con la giornata conclusiva del 28 luglio possano arrivare a 200. L'ADVPS ONLUS dà quindi appuntamento all'Ufficio immigrazione della Questura di Roma, dove, dalle 8 alle 12, personale specializzato accoglierà tutti coloro che vorranno donare il proprio sangue.  

Un invito che è rivolto a tutti i cittadini in buona salute e di età compresa tra i 18 e i 65 anni, il cui peso corporeo non sia inferiore ai 50 Kg.

La mattina del prelievo ricordiamo che è necessario presentarsi a digiuno; è possibile bere un caffè, un the o un succo di frutta, ma non ingerire latte né cibi solidi, inoltre,bisogna essere in buona salute e non avere assunto farmaci nei giorni precedenti la donazione. Il prelievo non dura più di 15 minuti e consiste nella raccolta di una modesta quantità di sangue e viene utilizzato materiale rigorosamente sterile e monouso. Come sempre sul sangue donato verranno effettuati accurati ed approfonditi esami, che verranno inviati anonimamente presso l’indirizzo fornito dal donatore, garantendo anche un'azione di medicina preventiva.

La campagna promossa da ADVPS-ONLUS non è finalizzata solo alla raccolta del sangue, ma anche a sensibilizzare la popolazione sull'importanza di questo nobile gesto e far crescere il numero di volontari abituali.

Si ricorda che i donatori di sangue e di emocomponenti con rapporto di lavoro dipendente hanno diritto ad astenersi dal lavoro per l'intera giornata in cui effettuano la donazione, conservando la normale retribuzione per l'intera giornata lavorativa.(legge 4 maggio 1990, n.107, art.13)


Per maggiori informazioni: +39.339.113.60.30 - info@advps.com www.advps.com

Ufficio stampa Advps-Onlus: ufficiostampa@advps.com
Simonetta Clucher - Tel. 349.0690047 - Bonacci Manuela - Tel. 338.9407254



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl