COMUNICATO STAMPA - Ambulatorio Antiusura Onlus

09/nov/2008 10.41.17 Ambulatorio Antiusura Onlus Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

L'Ambulatorio Antiusura Onlus lancia l'appello alle Istituzioni locali: "Servono misure urgenti e puntuali per la prevenzione e il contrasto all'usura e per il sostegno delle famiglie in crisi economica".

Negli ultimi dieci anni, il debito delle famiglie è raddoppiato, passando da una media di 60.000€ a 120.000€. Sono i risultati dell'indagine Banca d'Italia.

"La grave situazione dell'economia reale e gli sconfortanti dati statistici - dichiara l'Avv. Luigi Ciatti, Presidente dell'Ambulatorio - richiedono che le istituzioni e le amministrazioni non esitino oltre nell'applicazione di provvedimenti adeguati per unsostegno sociale.Nell'ultimo anno è raddoppiato il numero delle famiglie che non riesce a pagare l'affitto e rischia lo sfratto, così come è aumentato in modo esponenziale il numero dei cittadini che rischia la vendita della propria casa non riuscendo più a pagare le rate del mutuo ".

Il piano proposto dall'Ambulatorio si articola in7 punti:

1 - Albo comunale dei tutor delle famiglie

Figure professionali iscritte in apposito Albo sotto il controllo del Comune in grado di aiutare le famiglie a gestire i periodi di crisi e a prevenire l'aggravarsi della condizione patrimoniale .

2 - Microcredito e carte di solidarietà

Coinvolgimento di Istituti di credito, a livello territoriale, per la creazione e la gestione di un Fondo per il Microcredito di facile accesso, dedicato a chi è escluso dal circuito bancario tradizionale e carte di credito con destinazione di parte degli utili alla costituzione del Fondo stesso.

3 - Tavolo comune per la gestione delle sofferenze bancarie

Creazione di un momento d'incontro tra Istituti di credito, ABI, Comune di Roma e rappresentanti delle associazioni per la gestione delle sofferenze bancarie di cittadini in difficoltà.

4 - Educazione alla gestione del denaro

Iniziative nelle piazze e nelle scuole del territorio (distribuzione di opuscoli e altro materiale informativo) per un utilizzo del denaro che sia cosciente e responsabile.

5 - Monitoraggio delle società finanziarie

Responsabilizzazione, tramite norme, apposita convenzione e attività di sensibilizzazione, di un settore troppo spesso lasciato privo di controlli.

6 - Fondo di solidarietà anche per le famiglie

Estendere il Fondo previsto dall'art. 14 della legge 108/96 (per le vittime dell'usura) anche alle famiglie non titolari di attività economica.

7 – Obbligo per gli Istituti di credito di segnalare alla Banca d'Italia operazioni sospette

Le banche devono assumere un atteggiamento costruttivo nella lotta all'usura, rendendo difficile la vita agli usurai. Non è concepibile che da un lato ci si accanisca contro cittadini per il recupero anche di piccole somme e dall'altro si tolleri lo svolgimento di operazioni chiaramente di natura usuraria. Le Banche devono segnalare , come avviene per la normativa antiriciclaggio, tutte quelle operazioni dietro le quali vi è il sospetto si annidi l'usura.

"Siamo fiduciosi - conclude l'Avv. Ciatti - che le Amministrazioni locali sapranno cogliere la gravità dell'attuale situazione e l'importanza di individuare rapidamente efficaci strumenti di tutela e sostegno per le famiglie con difficoltà economiche".

Roma, 05/11/08


L'Ambulatorio Antiusura Onlusè un'associazione riconosciuta che opera dal 1996 fornendo assistenza e consulenza legale, psicologica e finanziaria alle vittime dell'usura e ai soggetti in condizioni di sovraindebitamento ed impegnandosi in iniziative volte a diffondere una cultura della legalità e dell'uso responsabile del denaro. È iscritta dal 1997 al Registro Prefettizio delle Associazioni di contrasto al racket e all'usura.


Ambulatorio Antiusura Onlus

www.ambulatorioantiusura.it

ambulatorioantiusura@tiscali.it

Tel. 06 44252248

Add. Rel. Est. Fabrizio Comerci

Cell. 340/8747837





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl