COMUNICATO STAMPA - La Confesercenti sfratta l'Ambulatorio Antiusura

13/nov/2008 10.12.05 Ambulatorio Antiusura Onlus Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

La Confesercenti sfratta l'Ambulatorio Antiusura

(ROMA - 13/11/2008) "In questi anni abbiamo aiutato più di 5.000 famiglie e gestito fondi per più di 1.500.000 Euro" dichiara Luigi Ciatti, Presidente dell'Ambulatorio Antiusura.

"Ora la nostra sede storica, così come la nostra attività, sono in pericolo per mano della stessa realtà che, con i propri dati, riconosce l'urgenza del fenomeno usura: la Confesercenti".

L'usura è un settore criminale in crescita: aumentano gli imprenditori colpiti; aumentano le famiglie costrette a rivolgersi agli usurai per far fronte al pagamento dell'affitto o del mutuo; aumentano gli interessi richiesti.

Un giro d'affari che oscilla intorno ai 15 miliardi di euro l'anno (dato Confesercenti).

In questo clima di emergenza, l'Ambulatorio Antiusura non ha più una sede in cui continuare la propria attività, che svolge ininterrottamente dal 1996 fornendo assistenza e sostegno alle vittime e alle persone in difficoltà economica e consentendo, a chi non ha accesso al credito, di ottenere, attraverso i Fondi di prevenzione del Ministero dell'economia, una piccola disponibilità economica per risollevarsi e ripianare i debiti.

La Confesercenti, infatti, ha notificato un atto di sfratto all'Ambulatorio Antiusura, intimandogli di riconsegnare i locali della storica sede dell'Associazione che, quindi, rischia di dover sospendere la propria attività di sostegno alle migliaia di utenti che ogni anno si rivolgono alla struttura.


Ambulatorio Antiusura Onlus

www.ambulatorioantiusura.it

ambulatorioantiusura@tiscali.it

Tel. 06 44252248

Add. Rel. Est. Fabrizio Comerci

fabcomerci@gmail.com

Cell. 340/8747837

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl