Famiglie e Bambini, vittime nel conflitto a Gaza

Famiglie e Bambini, vittime nel conflitto a Gaza Mentre il Villaggio SOS rimane al sicuro, dozzine di famiglie che vengono supportate dai programmi di Rafforzamento Familiare SOS sono state colpite dalla violenza scoppiata nella striscia di Gaza I combattimenti nella striscia di Gaza sta colpendo dozzine di famiglie che si appoggiano ai programmi di Rafforzamento Familiare nell'area.

07/gen/2009 15.06.00 SOS Villaggi dei Bambini Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Mentre il Villaggio SOS rimane al sicuro, dozzine di famiglie che vengono supportate dai programmi di Rafforzamento Familiare SOS sono state colpite dalla violenza scoppiata nella striscia di Gaza

I combattimenti nella striscia di Gaza sta colpendo dozzine di famiglie che si appoggiano ai programmi di Rafforzamento Familiare nell’area.
Il Centro Sociale è stato chiuso fin dall’inizio della campagna Israeliana lo scorso 27 dicembre e i collaboratori e volontari sono stati invitati a restare a casa e rimanere in contatto telefonico. Secondo le informazioni raccolte, diversi uffici governativi adiacenti al Centro Sociale SOS sono stati distrutti dai raid aerei Israeliani.

Secondo Ihsan Redwan, il coordinatore nazionale dei centri sociali nella striscia di Gaza, un ragazzo di 13 anni di una famiglia sostenuta è stato gravemente ferito; l’ospedale in cui inizialmente era stato accolto ha dovuto dimetterlo, nonostante le sue gravi condizioni, perché non in grado di curarlo visto l’elevato numero di pazienti.

 

 

________________________

SOS Villaggi dei Bambini Onlus è un’organizzazione a respiro internazionale, impegnata sia nell’assistenza ai minori indifficoltà che nella prevenzione all’abbandono.
In Italia lavora prevalentemente con l’affido familiare, mentre nei paesi in via di sviluppo promuove assistenza e prevenzione.
Da sessant’anni la famiglia SOS è impegnata in 132 paesi del mondo, aiuta ogni anno circa 72.000 minori orfani o abbandonati, così come un milione di persone che rientrano nei suoi programmi integrati di sostegno ai minori e al loro contesto familiare: oltre all’accoglienza si occupa di sanità, istruzione, formazione professionale e rafforzamento familiare. 

www.sositalia.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl