COMMERCIANTI DI FERRARA DICONO NO ALLA DROGA

La campagna e' capeggiata da Massimo Barbieri, che nel suo tempo libero, promuove l'opuscolo informativo con l'intento di informare i giovani sulle conseguenze delle droghe a breve e lungo termine.

07/feb/2009 19.26.59 Alessandro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Alcuni commercianti del Centro Commerciale “Il Castello” di Ferrara sostengono l’iniziativa della Campagna “Dico no alla droga”, promuovendo nei loro locali l’opuscolo “La Verità sulle droghe”.

La campagna e’ capeggiata  da Massimo Barbieri, che nel suo tempo libero, promuove l’opuscolo informativo con l’intento di informare i giovani sulle conseguenze delle droghe a breve e lungo termine.

Massimo e gli altri volontari, si ispirano alla frase del filosofo e umanitario Ron Hubbard che afferma:  “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere.”

All’interno del Centro Commerciale,sono 10 le attività che sostengono e promuovono la campagna,  mettendo a disposizione dei giovani un espositore con all’interno gli opuscoli informativi.

Un commerciante ha affermato: “non credevo fosse un materiale così richiesto!” , mentre un altro ha detto: “Mi ha stupito vedere un gruppo di ragazzi che, mentre mangiavano, discutevano dell’opuscolo.”

Massimo, al seguito dei successi ottenuti sui giovani, continua la sua battaglia informativa, coinvolgendo altri commercianti. A oggi i volontari distribuiscono una media di 1000 opuscoli a settimana.

 

Alessandro Gentilini
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl