DOMENICA 1 MARZO AVRA' INIZIO LA STAGIONE 2009 DEL DICO NO ALLA DROGA KART TEAM RACING

27/feb/2009 14.58.03 Dico no alla Droga Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L'appuntamento è per domenica 1 Marzo ore 10.00 nel circuito di Ottobiano (PV), dove avranno inizio ufficialmente le gare della stagione del campionato 2009 Easykart.

Anche per quest'anno parteciperà al campionato della classe 125 il Dico no alla Droga Kart Team Racing, composto dal Team Manager Baroni Roberto, e dal Figlio - Pilota Niccolò Baroni (Arrivato proprio con il Team "Dico no alla Droga" al secondo posto nella finale mondiale di Jesolo del 2008).
Il nome di questo Team è ispirato dalla campagna "Dico no alla Droga dico si alla vita", e porta avanti (ormai da molti anni) il messaggio di prevenzione che la droga non deve essere per forza l'interesse primario dei giovani, anzi tutt'altro, questo team è la dimostrazione che i giovani di interessi possono averne tanti e lo sport è di sicuro qualcosa di sano su cui focalizzare meglio le proprie energie anziché "bruciarle" buttando via la vita.  
Il Team Dico NO Alla Droga crede che prevenzione e corretta informazione siano una strada da percorrere per contribuire a sconfiggere questo grave problema.

Dico no alla Droga dico si alla vita è una campagna coordinata internazionalmente dalla Chiesa di Scientology, e formata da un gruppo di volontari che come motto da utilizzare per diffonderla hanno usato una frase del filosofo L.Ron Hubbard la quale dice: "Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere", frase che tiene acceso lo scopo dei volontari in ogni attività che viene fatta nella prevenzione alla droga.

Vi aspettiamo quindi numerosi per questa fantastica prima giornata di campionato...

Per maggiori informazioni sul Team Dico NO Alla Droga visita: diconoalladrogakart.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl