Conferenza "Le dipendenze: non esserne schiavo"

26/mag/2009 20.41.51 StaffADIMO Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
città di Seveso
con il Patrocinio della Città di Seveso (Mi)
ADIMO
Organizza

Conferenza “Dipendenze: non esserne schiavo”
Alcool, Droga, sesso, Gioco d'azzardo e disturbi alimentari
 
27 Maggio - Sala Conferenze - Via Redipuglia, 50 - Seveso (Mi) ore 20,30
 
Relatori:
Dottor Dino Ceppodomo - Biologo Nutrizionista Policlino di Monza
Dottor Mohamed Baha El Din Ghrewati - Neuropsichiatra Omeopata unicista
Dottoressa Giovanna Puntellini - Psicoterapeuta Counselor per il gioco d'azzardo
Dottor Francesco Siccardi - Pediatra Omeopata unicista
 
 
Ingresso Libero
 
Mercoledì 27 Maggio 2009 alle ore 20,30 presso la Sala Conferenze in Via Redipuglia, 50 a Seveso (Mi), l'Associazione ADIMO - Associazione Di Informazione sulla Medicina Omeopatica - organizza con il patrocinio e la collaborazione della Città di Seveso (Mi) la Conferenza “Dipendenze: non esserne schiavo” Alcool, Droga, sesso, Gioco d'azzardo e disturbi alimentari. Parteciperanno come relatori la dottoressa Mirella Cagnetta – responsabile Adimo Lombardia, il dottor Dino Ceppodomo - Biologo Nutrizionista Policlino di Monza, il dottor M. Bahà el Din Ghrewati - Neuropsichiatra Omeopata Unicista, la dottoressa Giovanna Puntellini - Psicoterapeuta Counselor per il gioco d'azzardo e il dottor Francesco Siccardi - Pediatra Omeopata Unicista. L'entrata sarà libera.
 
Adimo è una associazione senza fini di lucro composta da volontari, che opera senza sponsor e si finanzia con le sole tessere degli associati. Si occupa di Omeopatia organizzando incontri, conferenze, discussioni e dibattiti centrati sui principi generali dell'Omeopatia e sui metodi di preparazione, di confezionamento e di distribuzione dei rimedi omeopatici, basati sui principi della farmacopea tedesca. Il suo fine è far conoscere tale disciplina a un pubblico sempre maggiore.
Adimo realizza, inoltre, grazie alla disponibilità dei medici omeopati associati, sessioni di visite rivolte al paziente inteso come
essere umano bisognoso di cure. Il nostro intervento ha lo scopo di contribuire al risanamento della società: gli individui sono malati e chi è malato riflette la propria patologia nel comportamento e, di conseguenza sulla società.
 
Questo appuntamento riguarda un argomento di grande interesse sociale come la “Dipendenza” sotto ogni aspetto: alcool, droga, sesso, gioco d'azzardo e dal cibo con i relativi disturbi e patologie.
Nello specifico il dottor Ceppodomo, in qualità di esperto del settore, parlerà della prevenzione e della terapia delle patologie relative all'alimentazione.
La dottoressa Puntellini che da anni si occupa del recupero sociale dei malati da gioco d'azzardo patologico, affronterà tale
dipendenza presentando i possibili approcci terapeutici.
I medici Omeopati, invece, tratteranno gli aspetti sociologici e psicologici del fenomeno: la medicina omeopatica in quanto
“terapia sociale” aiuta, occupandosi degli individui sotto tutti gli aspetti, a realizzare una società più sicura, più equilibrata e in poche parole “più sana”. Si occuperanno di trattare le dipendenze sessuali e tossicodipendenze, presentando l'approccio omeopatico come soluzione alle problematiche.
 
Come ormai d'abitudine, i relatori articoleranno la discussione in base alle domande e ai dubbi che il pubblico presenterà loro.

Ulteriori informazioni:
Adimo – Sede di Milano
Responsabile Mirella Cagnetta
Sito web:
http://www.adimo.org
Video Omeopatici:
http://www.youtube.com/adimorg
Email:
responsabile.lombardia@adimo.org
Ufficio stampa:
web@adimo.org
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl