MUNICIPIO XI FOIBE GARIPOLI - ROCCA (FDI-AN): VELOCCIA GLISSA ANCORA LA RICORRENZA

11/feb/2016 13.05.32 Valerio Garipoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Con rammarico e stupore constatiamo che il Presidente del Municipio Roma XI Maurizio Veloccia e la sua maggioranza anche quest'anno non hanno organizzato alcun evento nelle scuole in riferimento alla Giornata del Ricordo in onore delle vittime delle foibe, ignorando una ricorrenza istituita con una Legge dello Stato, la numero 94 del 2004 che istituisce appunto il 10 Febbraio la "Giornata del Ricordo", in memoria dei martiri delle foibe e dell’esodo delle comunità giuliano-dalmate e istriane, così in una nota Valerio Garipoli e Federico Rocca rispettivamente Capogruppo in Municipio XI e Responsabile Romano Enti Locali di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale

Ennesima opportunità persa da parte del Municipio Roma XI - continuano Garipoli e Rocca - soprattutto in riferimento alla mozione prot. 7382 depositata da parte del Gruppo Fratelli d'Italia nella Conferenza dei Presidenti di Gruppo il 29 gennaio 2016 e alle cerimonie che si sono tenute all’Altare della Patria e in Campidoglio alla presenza del Commissario Straordinario di Roma Capitale Francesco Paolo Tronca e del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti con i rappresentanti delle popolazioni giuliano-dalmate, dei rappresentanti delle forze armate e di alcuni studenti delle scuole romane.

E' imbarazzante - ribadiscono Garipoli e Rocca - l'indifferenza che ogni volta il Municipio XI manifesta sulla ricorrenza del Giorno del Ricordo, comprendiamo che non nutrano alcun sentimenti nel ricordare gli italiani infoibati così come le migliaia di connazionali cacciati dalle loro case ma un'Istituzione non ha la facoltà ma l'obbligo di rispettare le Leggi anche solo per questo avrebbero dovuto organizzare un momento di ricordo.

Ci auguriamo - concludono Garipoli e Rocca - che il Presidente Veloccia possa quanto prima provvedere a colmare tale mancanza aggiungendo quanto prima la Giornata del Ricordo tra le date dei percorsi della memoria e noi ogni volta saremo qui a ricordarlo a chi invece ha la memoria così corta da dimenticare le tragedie di cui è sono stati vittime degli italiani.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl