- POLITICHE AGRICOLE - CONFERENZA A CALTAGIRONE SU "POLITICHE AGRICOLE E SVILUPPO LOCALE"

22/giu/2007 11.00.00 Ufficio Stampa AN Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La VIII Commissione consiliare (Agricoltura) della Provincia regionale di Catania, ha organizzato un'assemblea pubblica nella sede dell'Educandato San Luigi di Caltagirone sul tema "Politica agricola comunitaria e Piano di sviluppo locale: quali vincoli ed opportunità per le aziende agricole fino al 2013".

Presenti all'incontro Ottavio Vaccaro, presidente della stessa VIII Commissione,  Calogero Giancona, consigliere provinciale, Graziano Scardino, responsabile provinciale CAA-CIA.

"E' indispensabile per la sopravvivenza delle piccole e medie imprese agricole essere specializzati in prodotti di eccellenza - ha affermato il presidente della Commissione Ottavio Vaccaro - che rispo! ndano a precise indicazioni fornite dell'Unione europea, e che abbiano caratteristiche di genuinità e di tracciabilità.  Solo potenziando le imprese agricole si potrà affrontare la concorrenza dei mercati e giungere allo sviluppo di un settore e dei suoi prodotti che è di fondamentale importanza per il nostro territorio".

"La riunione è servita per mettere al corrente gli agricoltori sulle nuove politiche agricole comunitarie - ha spiegato il consigliere Giancona - fornendo loro i criteri fissati per poter fruire dei finanziamenti disponibili nel periodo 2007/2013, e per essere competitivi nel mercato globale ed evitare la chiusura delle piccole aziende".

I riconoscimenti dei marchi D.o.p e I.g.p. per alcuni prodotti agricoli sono, per gli operatori del settore, ulteriori strumenti utili per incrementare l'economia e creare nuove possibilità di lavoro e di sviluppo.


 

Catania, 15/06/2007


 a cura: 
* dell´UFFICIO STAMPA
 Centro Direzionale Nuovaluce
 Via Nuovaluce, 67a - Tremestieri Etneo [CT]

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl