Comunicato Stampa del Consigliere Regionale Gieonzo Renzi di AN-PDL, sul conflitto d'interesse di Campagnoli, debole la giusticazione di Errani, assurdo investire 23 milioni di Euro nelle fiere senza un piano strategico

Comunicato Stampa del Consigliere Regionale Gieonzo Renzi di AN-PDL, sul conflitto d'interesse di Campagnoli, debole la giusticazione di Errani, assurdo investire 23 milioni di Euro nelle fiere senza un piano strategico Prot.87/2008 Bologna,23.07.2008 AgliOrgani di Informazione LL.SS.

23/lug/2008 19.49.00 Elena Bagnoli Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Prot.87/2008                                                                           Bologna,23.07.2008

 

                                                                                            AgliOrgani di Informazione

                                                                                            LL.SS.  

COMUNICATOSTAMPA

 

RENZI: SULCONFLITTO D’INTERESSE DI CAMPAGNOLI, DEBOLE LA GIUSTIFICAZIONE DIERRANI. ASSURDO INVESTIRE 23 MILIONI DI EURO NELLE FIERE SENZA UN PIANOSTRATEGICO.

 

“Nella seduta di ieri seradell’Assemblea Legislativa la maggioranza di centro sinistra ha bocciatola nostra richiesta di una commissione d’inchiesta per valutare se eraopportuno che l’Assessore Campagnoli continuasse a mantenere contemporaneamentesia il ruolo di Assessore Regionale alle Attività Produttive sia il ruolo dicomponente nel CdA di Bologna Fiere.

Un doppio ruoloche come abbiamo ribadito più volte – ha dichiarato il ConsigliereRegionale Gioenzo Renzi di AN-PDL -, dal punto di vista operativo, portal’Assessore Campagnoli a trovarsi in un palese conflittod’interesse quale Assessore alle AttivitàProduttive con compiti di regolazione, di sostegno e di promozione delleattività fieristiche, e quale “controllato” come amministratore diBologna Fiere S.p.A..

 

La risposta del Presidente Errani– ha sostenuto Renzi – è stata debole. Il conflitto d’interesse di Campagnoli, non si può ridurre a unparere legale, ma riguarda ragioni di opportunità politica e di trasparenza,per evitare commistioni tra la gestione legislativa della Regione e la gestioneamministrativa di Bologna Fiere.

 

Siamo inoltre molto preoccupati– ha sottolineato Renzi – dellascelta della Giunta Errani di investire 23 milioni di Euro nelle fiere dellaRegione, praticamente al buio.

Ieri sera, infatti, è statoapprovato anche il Progetto di Legge che prevede la partecipazione dellaRegione nel Capitale Sociale di Bologna Fiere, Rimini Fiera e Società Fiere diParma, con il fine di promuovere e sostenerelo sviluppo di un sistema fieristico regionale.

Azioni che la Giunta Errani puòbenissimo svolgere risparmiando tale somma, visto che lamenta con il Governo lamancanza di 30 milioni nella sanità.

 

Riteniamo che per la competitivitàdel sistema fieristico regionale sia necessario, non un ritorno del“pubblico” nella gestione delle fiere, ma assecondare le logiche diimpresa con il coinvolgimento degli operatori del settore, e  favorire ladistinzione tra la gestione e la proprietà degli enti fieristici, così come hafatto la Regione Lombardia.

 

La Giunta Errani, invece, con questo Progetto di Legge ha deciso di investire 23 milionidi euro con il solo fine di imporre una governance politica sulle fiere e senzaalcuna piano strategico (qualità servizi ricettivi, deitrasporti, e della ristorazione, un elevato livello di dotazione di servizitecnologici nei quartieri fieristici, economie di scala tra gli operatori,ecc.. ) oltre la mera dichiarazioned’intenti di voler perseguire un integrato sistema fieristico regionale.  Ecco perché il nostro voto non poteva che essere contrario.”

 

                                                                                                       UfficioStampa Elena Bagnoli

 

 

Segreteria - Ufficio Stampa

Consigliere Regionale Gioenzo Renzi

Gruppo Alleanza Nazionale-PDL

Regione Emilia Romagna

www.gioenzorenzi.it

Tel.: 051/639.57.74 - Cell.: 335/57.28.706

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl