Manifestazione "Occupiamo la piazza"

"Occupiamo" la piazza Occupiamo la piazza per sensibilizzare tutti sui problemi legati alla vita notturna di San Lorenzo e per proporre un modello alternativo di vivere il quartiere all'insegna del rispetto e della convivenza civile.

28/mag/2009 17.09.58 Democratici Roma SanLorenzo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Carissimi,
venerdì 29 maggio vi aspettiamo dalle ore 19 per occupare simbolicamente piazza dell'Immacolata. L'iniziativa vuole porre l'attenzione sui problemi legati alla vita notturna e al degrado di San Lorenzo. Durante la manifestazione raccoglieremo firme per richiedere la convocazione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica.
Vi invitiamo a partecipare e a dare massima diffusione all'iniziativa.
 
 

“Occupiamo” la piazza

 

Occupiamo la piazza per sensibilizzare tutti sui problemi legati alla vita notturna di San Lorenzo e per proporre un modello alternativo di vivere il quartiere all’insegna del rispetto e della convivenza civile.

 

Una occupazione simbolica che vuole avviare un processo di ripensamento del quartiere, ormai concepito come zona franca e senza regole.

 

Urla, schiamazzi, bottiglie di vetro e strumenti a percussione impediscono ai residenti di dormire. Il quartiere è nel degrado sempre maggiore e i cittadini dopo ogni notte si svegliano in una latrina maleodorante.

 

Le piazze svolgono un ruolo fondamentale per favorire la socialità in tutte le città. La piazza è il luogo di incontro tra giovani e anziani, tra residenti e non residenti. La piazza unisce, non divide: in piazza tutti devono riconoscersi come membri della medesima collettività. Ma questo dialogo deve avvenire all’interno delle regole della convivenza. Il diritto al divertimento e alla socialità non si esercita calpestando i diritti altrui.

 

È necessario dare una risposta alla disperazione di tanti cittadini ai quali è negato il diritto al sonno e, di conseguenza, il diritto alla salute.

 

La latitanza di Alemanno e dei servizi comunali (AMA e servizio giardini) dura da un anno. Il Comune ha abbandonato San Lorenzo al suo destino, tagliando risorse essenziali al  III Municipio.

 

Servono più decentramento, più risorse e più potere al Municipio.

 

È necessario attuare una serie di provvedimenti per garantire la pulizia, il decoro e la quiete notturna:

 

·        Ordinanza antivetro in tutto il quartiere

·        Lavaggio quotidiano delle strade e dei marciapiedi

·        Presidio di vigilanza e maggiori controlli per garantire la tranquillità di tutti (rispetto del divieto di utilizzare strumenti musicali durante la notte)

·        Risorse per allestire iniziative culturali permanenti in piazza

(“San Lorenzo in piazza” a piazza dell’Immacolata e largo degli Osci)

·        Allestimento di manifestazioni culturali decentrate (piazzale del Verano, largo Passamonti, Città universitaria) per decongestionare il centro del quartiere.

 

Venerdì 29 maggio 2009 dalle ore 19 “occupiamo” piazza dell’Immacolata

_________________________________________
DEMOCRATICI SAN LORENZO
Circolo del Partito Democratico
Roma, Via Dei Marsi n.49
tel/fax 06.4958315
democratici.sanlorenzo@gmail.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl