ROMA,GIRO(FI):COMITATO SICUREZZA A TRASTEVERE INDISPENSABILE MA TARDIVO

ROMA,GIRO(FI):COMITATO SICUREZZA A TRASTEVERE INDISPENSABILE MA TARDIVO COMUNICATO STAMPA L'On.Francesco Giro coordinatore regionale e commissario di Roma di Forza Italia ha dichiarato: "L'assessore Touadì, chiedendo di predisporre un comitato sulla sicurezza e l'ordine pubblico a Trastevere, finalmente, dopo mesi, si riprende dal torpore ed inizia ad esercitare le proprie deleghe.

08/mag/2007 13.06.00 Coordinamento regionale Forza Italia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA
L'On.Francesco Giro coordinatore regionale e commissario di Roma di Forza
Italia ha dichiarato:
"L’assessore Touadì, chiedendo di predisporre un comitato sulla sicurezza e
l’ordine pubblico a Trastevere, finalmente, dopo mesi, si riprende dal
torpore ed inizia ad esercitare le proprie deleghe. Finora non l’aveva fatto
e per questo motivo ne avevamo chiesto le dimissioni.
Trastevere è piombato nel degrado, la droga circola a piene mani, giovani e
giovanissimo si trasformano in formidabili vandali, distruggono
suppellettili e arredo urbano, partecipano a risse continue che sfociano
spesso in accoltellamenti, arrivano a minacciare gli abitanti della zona,
colpevole di passeggiare lungo i vicoli. Due gravi accoltellamenti avvenuti
nel centralissimo Ponte Sisto nel giro di 30 giorni sono un segnale
inquietante. È evidente l’immobilismo del sindaco Veltroni ed anche il
Prefetto Serra ha le sue belle responsabilità, ricordiamo, infatti, ancora
la risposta inviata all’ennesimo appello di un anno fa dell’ennesimo
comitato di quartiere autorganizzato, nella quale minimizzava l’emergenza ed
addirittura rimproverava l’estensione della lettera, di alzare i toni e
drammatizzare la situazione.
Oggi, leggendo la prima pagina della cronaca locale del Corriere della
Sera, scopriamo che non è così, la questione Trastevere esiste, è grave e
rischia di essere irreversibile. Forza Italia chiede: pattugliamento H 24 di
S.Maria in Trastevere, via Benedetta, vicolo del Bologna, via dei Salumi,
Piazza Trilussa, Ponte Sisto, teatri di scippi, risse continue,
accoltellamenti e minacce agli abitanti fino alle ore più tarde. Tutto ciò
deve cessare al più presto perché Trastevere è una vetrina internazionale
frequentata da stranieri che ci vivono anche per lavoro, è sede
dell’Accademia dei Lincei, dell’Università americana John Cabot, di
importanti istituti culturali come la Galleria antica di Palazzo Corsini, di
importantissime organizzazioni di volontariato e di promozione sociale come
la comunità di S.Egidio, dell’ospedale S.Gallicano, della scuola ebraica,
tutte realtà che devono essere difese e preservate.
Forza Italia non vuole più vandali a Trastevere, la nostra richiesta è
chiara: fuori i teppisti da Trastevere, Campo d’ Fiori, S.Lorenzo,
Testaccio. Non vorremmo che la Giunta Veltroni uscisse dalla propria
indolenza a seguito di un'altra lettera del trasteverino e presidente delle
metropolitane di Roma, nominato da questa amministrazione,Chicco Testa, il
quale, giustamente, qualche mese fa si era allarmato per il degrado
impressionante e lo aveva apertamente denunciato sempre sulle colonne del
Corriere della Sera.
Noi siamo pronti a fare la nostra parte e a promuovere un confronto a 360°,
sulla sicurezza, restituendo alla politica le responsabilità, al sindaco,
alla giunta, al consiglio comunale perché non è né giusto né corretto
affidare alle cure politiche del Prefetto di Roma questo problema. Ognuno
faccia quello che è chiamato a fare dal voto degli elettori, non sono più
ammesse ambiguità, reticenze e dilazioni."

Ufficio stampa Forza Italia
Coordinamento regionale del Lazio
Dott.Manuel Fondato
339-4098884

_________________________________________________________________
Crea la tua nuova casella di posta Hotmail… basta un clic!
http://www.hotmail.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl