ROMA, GIRO (FI): SANDRO BONDI PRESIDENTE DELLE PRIMARIE A ROMA DEL 16 GIUGNO

09/mag/2007 15.49.00 Coordinamento regionale Forza Italia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA
L'On. Francesco Giro, Coordinatore regionale del Lazio e Commissario per
la Città di Roma ha dichiarato:
"E' per me una grande soddisfazione personale e per il partito romano un
segnale
politico importante che il coordinatore nazionale del partito abbia accolto
il
nostro invito a presiedere il Comitato garante di un evento che si annuncia
eccezionale e che coinvolgerà centinaia di nostri volontari e migliaia di
cittadini romani. Un grande momento di democrazia e di libertà che viene
espresso dal più grande partito italiano nella Città di Roma, laboratorio
politico di eccellenza, dove siamo chiamati a promuovere qualcosa di
innovativo
per rispondere meglio alle aspettative dei cittadini che ci hanno votato e
di
quelli che potrebbero guardare con interesse ai nostri valori e alle nostre
proposte, sopratutto dopo lo straordinario evento del Natale di Roma
celebrato il
21 aprile alla presenza di Berlusconi dove abbiamo presentato la nostra
Carta
per Roma. Se il 16 ottobre la sinistra terrà la prima
Assemblea costituente del partito democratico, noi, piano piano, rispondiamo
con
le nostre primarie a Roma 4 mesi prima, il 16 giugno, per restituire la
politica
ai cittadini, perchè, come continua a ripetere Silvio Berlusconi, oggi la
politica espressa da questa sinistra di governo è troppo distante dalla
persone.
Noi vogliamo ripartire dal basso, con le primarie, ma quelle vere e non
decise
nelle stanze dei partiti. Primarie aperte ai cittadini che votano altri
cittadini. Nel 2005 Prodi ha deciso le primarie, ha partecipato alle
primarie,
ha vinto le primarie, ma lo ha fatto secondo un copione già scritto, una.
sceneggiatura già decisa con i DS e la Margherita e imposta a tutti gli
altri
comprimari. Noi invece le primarie le facciamo nel partito, nella pancia del
nostro movimento, per scegliere i futuri protagonisti della buona politica e
della buona amministrazione della Città. Oggi la sinistra è intenta a
costruire
un nuovo partito ma il peccato d'origine è sempre lo stesso, è sempre quello
che
ha animato le primarie di Romano Prodi di due anni fa e che adesso dovrebbe
dirigere la nascita del nuovo soggetto politico: è il peccato d'origine
della
partitocrazia che tutto decide e tutto impone. E' la partitocrazia che nel
2005
ha deciso Prodi come leader e ancora una volta è la partitocrazia che nel
2007
ha deciso con una strana e innaturale alchimia di far nascere un partito
democratico senza anima e privo di identità. Noi con le nostre primarie a
Roma,
piano piano, piccoli piccoli, proponiamo qualcosa di nuovo e di diverso,
dalla
Capitale: la politica per rinnovare i partiti, partiti degli eletti e degli
elettori, di chi viene scelto nella cabina elettorale ma anche e sopratutto
di
chi partecipa e sceglie i propri eletti. Una politica delle persone contro
una
politica dei poteri. Le primarie a Roma sono state concepite e promosse per
scegliere una squadra e non un leader, un gruppo di persone e non una
persona
imposta dalle segreterie dei partiti. La leadership nazionale e unificante
la
CDL già la possiede e la esprime ed è quella scelta e voluta dagli elettori
a
più riprese fin dal 1994, elettori del centro ed del centrodestra che si
sono
riconosciuti nel progetto di cambiamento di Silvio Berlusconi, tutt'ora
valido
se è vero, come è vero che in Francia il neo-Presidente della Repubblica
Sarkozy
propone la defiscalizzazione degli utili reinvestiti delle imprese e
l'abolizione della tassa di successione, due provvedimenti di Berlusconi.
Noi
invece le primarie le vogliamo utilizzare per rinnovare il partito al suo
interno, per scegliere una squadra di donne e di uomini, per selezionare la
classe dirigente, per radicare il movimento sul territorio, per moltiplicare
i
momenti di confronto politico e giungere ad esprimere un programma condiviso
e
aderente alla nostra identità e autenticità, due facce della stessa medaglia
per
restare ciò che siamo ma aprirci a ciò che vogliamo essere".


Ufficio stampa Forza Italia
Coordinamento regionale del Lazio
Dott.Manuel Fondato
339-4098884

_________________________________________________________________
Passa a Windows Live Hotmail: ancora più veloce e ancora GRATIS!     
http://imagine-windowslive.com/hotmail/default.aspx?locale=it#3

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl