ROMA,GIRO(FI) REPLICA A BETTINI SU FINI E DIMISSIONI DA SENATORE

ROMA,GIRO(FI) REPLICA A BETTINI SU FINI E DIMISSIONI DA SENATORE COMUNICATO STAMPA L'On Francesco Giro deputato e Commissario di Roma di Forza Italia ha dichiarato: "Se Bettini ha deciso di lasciare il proprio incarico al Senato compie un atto dovuto, non una graziosa concessione ai romani, visto che consideriamo assolutamente intollerabile che un Senatore della Repubblica occupi il vertice di un' istituzione culturale così influente come quella della Fondazione Cinema,costruita con un impegno di spesa di milioni di euro anche pubblici.

23/ott/2007 10.01.00 Coordinamento regionale Forza Italia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA
L'On Francesco Giro deputato e Commissario di Roma di Forza Italia ha dichiarato:
"Se Bettini ha deciso di lasciare il proprio incarico al Senato compie un atto dovuto, non una graziosa concessione ai romani, visto che consideriamo assolutamente intollerabile che un Senatore della Repubblica occupi il vertice di un’ istituzione culturale così influente come quella della Fondazione Cinema ,costruita con un impegno di spesa di milioni di euro anche pubblici.
Era ora che qualcuno iniziasse a porre un limite allo scandalo che abbiamo definito di “nominopoli “,quando denunciammo le storture e i danni prodotti a Roma dal modello Veltroni, pieno di doppi e tripli incarichi. Nella casta del Campidoglio abbiamo gente nominata nelle aziende del Comune di Roma che, contemporaneamente, occupa decine di posti in altrettanti consigli di amministrazione in società private, talvolta concorrenti dello stesso Comune di Roma. Ci auguriamo che l’annuncio di Bettini di voler lasciare il Senato sia una promessa mantenuta, non come quella, poi disattesa, di Veltroni di voler andare a svolgere un’ attività meritoria di volontariato in Africa. Quanto al giudizio di Bettini su Fini candidato sindaco di Roma, è un altro esempio evidente dei danni prodotti dall’egemonismo comunista e post comunista qui a Roma, che pretende sempre di giudicare e decidere tutto, addirittura il giusto identikit culturale e politico del futuro candidato sindaco del centrodestra, ovvero della parte avversaria. Bettini si sente ormai il demiurgo di Roma senza averne alcun titolo; se vuole un consiglio: si dia una calmata, fra un festival del cinema e i destini di Roma c’è una certa differenza."

Ufficio stampa Forza Italia
Coordinamento regionale del Lazio
Dott.Manuel Fondato
339-4098884

_________________________________________________________________
Crea i tuoi biglietti da visita con Windows Live Messenger!
http://www.messenger.it/biglietti_da_visita.html
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl