SICUREZZA,GIRO(FI):NESSUNA POLEMICA CON ALEMANNO MA...

15/nov/2007 18.49.00 Coordinamento regionale Forza Italia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

L'On. Francesco Giro, coordinatore regionale del Lazio e di Roma, ha dichiarato:
Nessuna polemica con Alleanza nazionale e tanto meno con l'amico e alleato Gianni Alemanno, al quale mi legano rapporti di amicizia e di stima. Ma nel gestire i numeri, sopratutto in un settore così complesso come quello della sicurezza e della legalità, occorre assoluto rigore. So anch'io, per averlo letto in molti quotidiani, all'indomani della tragica scomparsa della signora Reggiani, che il prefetto Mosca ha parlato di "possibili 20 mila espulsioni". Tuttavia passando a leggere, dopo i titoli, il merito degli articoli mi sono subito accorto che il prefetto Mosca ha riferito unicamente il numero degli arresti effettivi, compiuti dall'Arma dei Carabinieri, che ammontano ,da gennaio a settembre 2007, ad un totale di 10.900 persone tratte in arresto, delle quali circa 8mila straniere e 4800 rumene. Solo e soltanto partendo da questo dato e formulando l'ipotesi (soltanto un'ipotesi) che la Polizia di Stato abbia arrestato un numero equivalente di stranieri, il prefetto Mosca indica il dato che lui stesso considera estrapolato e dunque del tutto ipotetico di 20mila stranieri arrestati, appunto circa il doppio di quello comunicato dall'Arma dei Carabinieri. Da qui a dire che ci sono 20mila espulsioni da fare ce ne corre e la mia unica preoccupazione pre-politica e affatto strumentale è quella di comunicare ai cittadini romani cifre esatte. Se poi incrocio questi numeri con quelli comunicati dal Garante per le Carceri del Comune di Roma, secondo il quale i detenuti a Roma sono 2694, di cui stranieri 1064, che la capienza massima di Regina Coeli e Rebibbia è di 2900 e che prima dell'indulto era stata raggiunta quota 3360 detenuti, allora devo ritenere che molte delle persone effettivamente arrestate non sono comunque attualmente detenute e questo rende ancora più incerto tutto il nostro discorso. Infine leggo sempre dai giornali che il numero delle espulsioni previste per Roma, addirittura utilizzando criteri assai duri e rigidi del decreto governativo non supererebbero quota 1500 stranieri. Per questo ho pensato di lanciare un appello ad utilizzare con prudenza cifre e numeri perchè questo deve fare una politica intransigente."


Ufficio stampa Forza Italia
Coordinamento regionale del Lazio
Dott.Manuel Fondato
339-4098884

_________________________________________________________________
Crea i tuoi biglietti da visita con Windows Live Messenger!
http://www.messenger.it/biglietti_da_visita.html
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl