ZIPPONI-MURA(IDV) CONTINUA LA CAMPAGNA NAZIONALE DI SOLIDARIETA' ALLE LAVORATRICI DELLA OMSA

Allegati

06/gen/2010 17.35.32 Silvana Mura Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

ZIPPONI-MURA(IDV) CONTINUA LA CAMPAGNA NAZIONALE DI SOLIDARIETA’ ALLE LAVORATRICI DELLA OMSA 

Continuiamo la nostra campagna di solidarietà in favore dei 350 lavoratori e lavoratrici della Omsa di Faenza che rischiano concretamente di perdere il proprio posto di lavoro, vittime delle operazioni di delocalizzazione selvaggia messe in atto dall’azienda che vuole chiudere lo stabilimento di Faenza per trasferire la produzione in Serbia. - Lo dichiarano Maurizio Zipponi responsabile nazionale lavoro-welfare di Idv e l’on. Silvana Mura coordinatrice regionale dell’Emilia Romagna -

Abbiamo inviato alle redazioni delle televisioni e dei maggiori quotidiani nazionali, una lettera rivolta ad alcune tra le più importanti giornaliste e conduttrici televisive italiane per sottoporre loro la drammatica situazione che stanno vivendo in questi mesi le 320 donne dello stabilimento Omsa di Faenza, con la richiesta di prestare a questa vicenda una particolare attenzione al fine di contribuire  a far conoscere la situazione di queste lavoratrici affinchè non rimangano sole a vivere il loro dramma occupazionale, sostenendo con ogni mezzo democratico la lotta che queste donne hanno intrapreso per la difesa del loro posto di lavoro.

Inoltre - proseguono Zipponi e Mura - è stata aperta anche una pagina su Facebook (www.facebook.com/bomsa.boicottaomsa), attraverso la quale intendiamo diffondere il più possibile il caso della Omsa di Faenza, chiedendo agli utenti di esprimere tutta la loro solidarietà, anche attraverso gesti concreti come l’acquisto consapevole.

AVVISO: Questo messaggio ed i suoi eventuali allegati sono rivolti esclusivamente ai destinatari e possono contenere informazioni riservate. Qualsiasi utilizzo, diffusione o riproduzione senza autorizzazione è proibita. Qualora vi fosse pervenuto questo messaggio per errore, esso va cancellato immediatamente con preghiera di avvisare il mittente. Grazie.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl