VIOLENZA SESSUALE-MURA(IDV): SENTENZA CONSULTA DANNEGGIA LE DONNE

Allegati

22/lug/2010 15.19.33 Silvana Mura Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

VIOLENZA SESSUALE-MURA(IDV): SENTENZA CONSULTA DANNEGGIA LE DONNE

La sentenza della Consulta in merito alla possibilità di pene alternative al carcere per chi commette violenza sessuale non è positiva per le donne, perché rischia di essere un ulteriore segnale, anche se involontario, volto ad abbassare il livello di guardia nei confronti di reati come lo stupro. - Lo dichiara l’on. Silvana Mura deputata di Idv - La violenza sessuale per i danni, sovente irreversibili, che produce non solo al corpo, ma alla psiche e soprattutto alla dignità di una donna sono talmente gravi che essa dovrebbe essere equiparata al peggiore dei reati come l’omicidio. Anche se reati come lo stupro non si combattono solo con la repressione, chi li commette deve essere certo che la pena sarà massima e molto dura, perché altrimenti si rischia di far impennare ancora di più le statistiche relative alle aggressioni e alle violenze sessuali nei confronti delle donne.
 
 

22 Luglio 2010

Gianluca De Filio 

Addetto Stampa

On. Silvana Mura

cell. 3358782694   

AVVISO: Questo messaggio ed i suoi eventuali allegati sono rivolti esclusivamente ai destinatari e possono contenere informazioni riservate. Qualsiasi utilizzo, diffusione o riproduzione senza autorizzazione è proibita. Qualora vi fosse pervenuto questo messaggio per errore, esso va cancellato immediatamente con preghiera di avvisare il mittente. Grazie.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl