INTERCETTAZIONI-MURA(IDV): VOTO ENTRO AGOSTO SERVE SOLO PER REGOLARE CONTI ENTRO PDL

Allegati

27/lug/2010 14.54.51 Silvana Mura Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

INTERCETTAZIONI-MURA(IDV): VOTO ENTRO AGOSTO SERVE SOLO PER REGOLARE CONTI ENTRO PDL

L’insistenza del governo e del Pdl di rito berlusconiano per votare entro agosto il ddl sulle intercettazioni si spiega solo in un modo, ovvero quel provvedimento serve solo come pretesto per regolare i conti con i finiani, magari sulle pregiudiziali di costituzionalità. - Lo dichiara l’on. Silvana Mura deputata di Idv - Altrimenti non avrebbe alcun senso far votare un provvedimento che comunque non diventerà legge e condannare alla decadenza due decreti che lo stesso governo ha varato ritendoli urgenti. Per quanto riguarda le scempio di prerogative, prassi e regolamenti, il governo ha esaurito il suo bonus con lo scandaloso modo con cui sta approvando la manovra finanziaria alla Camera, e di questo il presidente Fini non può non tenere conto. Se poi Berlusconi ha necessità di regolare i conti una volta per tutte con chi gli si oppone si sfidino a duello in un consesso di partito, ma non usino le istituzioni pubbliche per la loro rissa continua.

 

27 Luglio 2010

Gianluca De Filio 

Addetto Stampa

On. Silvana Mura

cell. 3358782694   

AVVISO: Questo messaggio ed i suoi eventuali allegati sono rivolti esclusivamente ai destinatari e possono contenere informazioni riservate. Qualsiasi utilizzo, diffusione o riproduzione senza autorizzazione è proibita. Qualora vi fosse pervenuto questo messaggio per errore, esso va cancellato immediatamente con preghiera di avvisare il mittente. Grazie.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl