MANOVRA-MURA(IDV): TAGLIO RINNOVABILI GRAVE DANNO A IMPRESE ROMANI SI DIMETTA SE CONFERMATO

Allegati

07/apr/2011 16.01.37 Silvana Mura Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

MANOVRA-MURA(IDV): TAGLIO RINNOVABILI GRAVE DANNO A IMPRESE ROMANI SI DIMETTA SE CONFERMATO

Se fosse confermato che nel testo della manovra alla fine è stato introdotto il taglio alle energie rinnovabili come preteso dalla Lega, in questo caso dignità e coerenza vorrebbero che si dimettessero sia il ministro dell’ambiente, ma soprattutto quello dello sviluppo Paolo Romani che nel corso del consiglio dei ministri si era opposto alla misura. - Lo dichiara l’on. Silvana Mura deputata di Idv - Il nuovo quadro sugli incentivi per le rinnovabili era stato stabilito solo due mesi fa dal governo, ora questa improvvisa marcia indietro sarà dannosa in particolar modo per le aziende che hanno già investito nel settore o stavano programmando investimenti. La situazione già difficile dell’economia italiana rischia di essere resa ancora più grave da un governo che è completamente allo sbando e che adotta provvedimenti non sulla base di una strategia ma a seguito dei continui scontri interni alla maggioranza.

 

4 luglio 2010

Gianluca De Filio 

Addetto Stampa

On. Silvana Mura

cell. 3358782694

AVVISO: Questo messaggio ed i suoi eventuali allegati sono rivolti esclusivamente ai destinatari e possono contenere informazioni riservate. Qualsiasi utilizzo, diffusione o riproduzione senza autorizzazione è proibita. Qualora vi fosse pervenuto questo messaggio per errore, esso va cancellato immediatamente con preghiera di avvisare il mittente. Grazie.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl