LAVORO-MURA: SAACCONI EVOCA BIAGI PER CRIMINALIZZARE DISSENSO

LAVORO-MURA: SAACCONI EVOCA BIAGI PER CRIMINALIZZARE DISSENSO.

Persone Gianluca De Filio, Silvana Mura, Marco Biagi, Eluana Englaro, Sacconi
Organizzazioni Italia dei Valori
Argomenti diritto, politica, ministeri

Allegati

31/ott/2011 11.08.55 Silvana Mura Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

LAVORO-MURA: SACCONI EVOCA BIAGI PER COLPEVOLIZZARE DISSENSO

Il ministro Sacconi incendia irresponsabilmente il dibattito sul lavoro, come ha già fatto in passato con il testamento biologico. Ieri non ha esitato a strumentalizzare la vicenda di Eluana Englaro, ed oggi non esita ad evocare strumentalmente la morte di Marco Biagi. La sua è un’operazione grave, perché se il ministro sa qualcosa che l’opinione pubblica non conosce allora va dai magistrati e li informa di quello che sa e non lancia allarmi terrorismo a mezzo stampa. Lo dichiara l’on. Silvana Mura deputata di Idv - Il governo per sopravvivere si è impiccato a riforme irrealizzabili da un lato e ingiuste dall’altro e forse è per questo che, come fa Sacconi, cerca di creare una sorta di consenso forzoso lanciando allarmi che suscitano paura, ma soprattutto hanno la funzione preventiva di colpevolizzare il dissenso delle parti sociali.

 

31 ottobre 2010

Gianluca De Filio 

Addetto Stampa

On. Silvana Mura

cell. 3358782694

 

AVVISO: Questo messaggio ed i suoi eventuali allegati sono rivolti esclusivamente ai destinatari e possono contenere informazioni riservate. Qualsiasi utilizzo, diffusione o riproduzione senza autorizzazione è proibita. Qualora vi fosse pervenuto questo messaggio per errore, esso va cancellato immediatamente con preghiera di avvisare il mittente. Grazie.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl