ROSA NEL PUGNO TREVISO INTINI CAPPATO

Allegati

12/mar/2006 04.12.13 Partito Socialista Treviso Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

ROSA NEL PUGNO TREVISO INTINI CAPPATO

Più SCUOLA PUBBlICA - Più STATO LAICO

Più DIRITTI CIVILI

MARCO   CAPPATO

Segretario associazione  LUCA COSCIONI

UGO                 INTINI

Capo Gruppo “Rosa Nel Pugno” alla Camera

 

Paolo Biffis   Otello Cegolon

Economista Ca’ Foscari        Preside istituto Duca Degli Abruzzi

 

Sabato18 marzo Ore 20,30

TREVISO   Hotel Maggior Consiglio

Via Terraglio 140

 

338 2367413  /  328 3320001      Rosa Nel Pugno  Via Terraglio,23 Treviso   www.rosanelpugno.it - sditreviso@virgilio.it - ferraro@venetoradicale.it

 

v     difesa della Scuola Pubblica primaria e secondaria ed il rispetto del dettato costituzionale sulla libertà di istruzione privata senza alcun onere per lo Stato.

 

v     diritto all’istruzione e alla formazione continua nell’intero arco della vita di ciascun cittadino.

 

v     garantire oggi e domani la possibilità di vivere in uno Stato in grado di rappresentare tutti i cittadini e assicurare la libertà di professare e manifestare opinioni diverse.

 

v     contrastare chi vorrebbe unificare peccato e reato. allinearsi agli stati più evoluti su questioni fondamentali in grado di far aumentare libertà, diritti e sviluppo, come la libertà di ricerca e di cura, la fecondazione assistita, i PACS e il testamento biologico.

 

v     promuovere una cultura politica pluralista, indipendente dalle intromissioni delle gerarchie vaticane volte a condizionare le istituzioni repubblicane.

 

v     revisione del concordato. E’ tempo di affermare che non si può pretendere di incassare 3 miliardi di euro l’anno di sovvenzioni dallo Stato  e contemporaneamente volerne determinare le scelte politiche.

 

v     riforma liberale dell’accesso alle professioni, abolizione del valore legale del titolo di studio universitario, per introdurre concorrenza a difesa del consumatore e per facilitare la competizione nel mondo del lavoro ai giovani laureati.

 

v     revisione ed ammodernamento della rete di ammortizzatori sociali in favore dei nuovi lavoratori non tutelati dall’attuale flessibilità. Salvaguardia del potere d’acquisto dei salari e degli stipendi e difesa dei lavoratori nei settori interessati alle trasformazioni produttive.

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl