APPELLO PER LA COSTITUENTE SOCIALISTA

26/set/2007 11.49.00 Partito Socialista Treviso Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Appello per la  

COSTITUENTE SOCIALISTA”

 

Viviamo una fase politica creativa e di cambiamenti importanti, ilPartito Democratico, la “Cosa Rossa” e la Costituente Socialista sono le tre esperienze che modificherannol’assetto del Centrosinistra.

I Democratici di Sinistra, che fino ad ora aderivano al PSE, hannodeciso di sciogliere il partito per dare vita, insieme alla Margherita, alPartito Democratico.

Il nuovo partito non aderirà, sul piano internazionale, al PartitoSocialista Europeo a causa del disaccordo con la propria componente cattolica.

La “Cosa rossa” percorre, a sua volta, un sentiero chesi divarica dal socialismo europeo.

Sono indubbiamente scelte importanti e sofferte, tant’è che iDS hanno subito la perdita di diversi militanti (parlamentari e non) che nongiudicano positiva la fusione con una forza politica ritenuta complessivamentetroppo lontana dalla cultura della moderna sinistra europea.

Dal prossimo ottobre, l’Italia sarebbe l’unico Paeseeuropeo privo di un forte partito della sinistra laica e riformista collegatoai partiti del socialismo europeo, mentre in Francia, in Spagna, in Germania enel Regno Unito (per citare solo i paesi più importanti) i partiti socialistirappresentano il perno dell’alternanza.

In Italia tra il “centro” rappresentato dal PartitoDemocratico e l’estrema sinistra neocomunista (la cosiddetta “CosaRossa”) lasceranno  un vuoto che appare preoccupante.

L’indebolimento della sinistra riformista che ne conseguirebberischia di mettere fuori gioco tutto il centrosinistra perché lascerà troppospazio ad una sinistra estrema che fatica a reggere le posizioni di governodaun lato, mentre dall’altro vedrà prevalere posizioni centriste eneoclericali, probabilmente succubi dello Stato Vaticano, su temi oggifondamentali come quelli dell’avanzamento della ricerca scientifica, delsostegno alla scuola pubblica, dei diritti civili e della laicità dello Stato.

Per questi motivi, penso sia indispensabile lavorare per costruireanche in Italia, come in tutta Europa, un partito parte integrante del Partitodel Socialismo Europeo (PSE) e dell’Internazionale Socialista, un partitoche aspiri a diventare una componente essenziale dello schieramento riformistain un sistema dell’alternanza.

E’ con questo spirito che invito tutti a partecipare alconvegno programmatico propedeutico alla Costituente Socialista, iniziativa checoinvolge militanti  Della Rosa nel Pugno (es. Lanfranco Turci), delle  varie anime del mondo socialista (es.: lo SDIdi Boselli e il Nuovo PSI) della componente dei DS che non accetta laconfluenza in un contenitore indistinto ed equivoco come il PD (es. iparlamentari Angius, Grillini, Spini, Barbieri) nonché alla componente laicadella Margherita (es. la parlamentare Cinzia Dato).

La Costituente Socialista,quindi, vuole assumere l’impegno dare vita ad una forza politica cheraccolga non solo che i vari pezzi del vecchio PSI che non hanno abbandonatol’ideale di un Paese laico e liberal-socialista, ma anche le componentidiessina, laica, ambientalista, radicale, dei diritti civili, della sinistraliberale e repubblicana che in quell’ideale si riconoscono e a cuivogliono dare  concretezza con un forte contributo programmatico e operativosui temi che il nostro Paese deve affrontare per mantenere la propria presenzacompetitiva in Europa.

È il momento delle scelte importanti: vi è la necessità di unaforza politica che sappia indicare anche per l’Italia nuovi orizzonti dilibertà, di giustizia e di innovazione e che sappia ridurre la presenza delloStato laddove essa è divenuta inefficiente ed inutile, per potenziarla laddoveessa è più necessaria ed indispensabile.

Sono  impegnato su questo fronte; vi chiedo  l’impegno di conoscerele nostre ragioni, di condividerle, di sostenerle.

Ottavio Pasquotti

Segretario Provinciale  SDI Treviso

 


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl