Rifondare il Psi del 1893? (On. Mauro Del Bue Nuovo psi)

30/apr/2007 21.49.00 www.nuovopsi.com Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Recentemente Boselli, anche rispondendo ad Angius, ha precisato che il Psi che intende contribuire a fondare non è tanto quello craxiano, bensì quello del 1893. Cioè quello che al congresso nazionale di Reggio Emilia, il secondo della sua storia, assunse il nome di socialista e si chiamò Psli. Dunque è il Psli, essendo il Psi nato solo nel gennaio del 1895 col terzo congresso, quello di Parma. Precisazione storica necessaria. Se invece parliamo di politica, quel ritornare molto indietro nel tempo non è che garantisca meglio che si tratti solo di un’operazione nostalgia. Come è noto personalmente sono per accettare questa scommessa e partecipare con le nostre idee al percorso per la fondazione di unico soggetto socialista in Italia. Però non diciamo che se ritorniamo il Psi di Craxi è un ritorno al passato e invece rifondiamo il Psli del 1893 è uno sguardo verso il futuro. Sarebbe veramente difficile dimostrarlo. Se invece si vuol dire che per favorire l’intesa anche con personalità e componenti che non provengono dal Psi degli anni ottanta, si deve precisare che il partito che si vuole mettere insieme non è la fotocopia di quello dal quale noi deriviamo, allora sarebbe meglio dire che si vuole creare una nuova formazione socialista, aggiungendo però i due aggettivi necessari, almeno per me, cioè riformista e liberale. E poiché si parla di Pantheon direi che nel nostro dovremmo certo metterci Turati, Rosselli, Saragat, Nenni e Craxi, ma anche se si vuole gli eretici comunisti come Silone e Magnani, i comunisti che prima del dramma dell’Ungheria ruppero col Pci come Antonio Giolitti, ma non certo Gramsci, Togliatti e Berlinguer. D’accordo, Enrico?

On. Mauro Del Bue

Ahhh...imagining that irresistible "new car" smell?
Check out new cars at Yahoo! Autos.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl