Comunicato stampa del PD Massafra - elezioni amministrative 2016

07/mar/2016 08.39.51 PD Massafra Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

PARTITO DEMOCRATICO

Circolo di Massafra

Agli organi di stampa

Un progetto serio ed alternativo di governo della città di Massafra deve passare attraverso la scelta del candidato sindaco con il metodo delle ELEZIONI PRIMARIE.

Chi è convinto sin da ora di vincere le elezioni amministrative non può avere paura delle primarie, soprattutto se si sente portatore di un’idea innovativa del governo della Città e della politica. 

In vista delle imminenti elezioni amministrative si va sempre più delineando lo scenario delle coalizioni in campo. Nell'area del centrosinistra oltre alla coalizione guidata dal Partito Democratico con il proprio candidato Vito Miccolis, c'è la coalizione guidata dall'avv. Fabrizio Quarto.

Il Partito Democratico nei giorni scorsi ha incontrato quest'ultimo, su sua richiesta, il quale ha chiesto al Pd di entrare nella sua coalizione.

Il Pd ha ribadito la necessità di creare una forte aggregazione nella quale si possano riconoscere coloro che hanno la voglia di portare avanti un progetto alternativo all’amministrazione di centrodestra degli ultimi anni e la volontà di utilizzare il metodo delle elezioni primarie, aperte a tutti i cittadini massafresi, per la scelta del candidato a Sindaco.

Questo progetto comune, attraverso le primarie, permetterebbe di unire il centrosinistra ed andare compatti alle prossime elezioni, così come sta accadendo in molte città di Italia, in questi giorni.

Nell'ultimo ventennio intorno alla scelta dei candidati sindaco si sono consumati atti di pessima politica.

La storia si ripete anche in questi giorni. Assistiamo ad un vero e proprio mercato di "pre-campionato" con coalizioni che si aggregano sulla base di spartizioni di future poltrone o di migliore posizionamento per essere rieletti in consiglio comunale.

Il Partito Democratico di Massafra vuole diradare ogni dubbio e dire che non accetterà alcun accordo legato a ciò e per evitare ogni sorta di atteggiamento pretestuoso, punterà a fare le primarie, che rimangono il metodo più limpido e lineare per la scelta del candidato Sindaco.

Fare le primarie significa invertire questa tendenza e dare la possibilità ai cittadini di scegliersi il proprio candidato.

È un fatto “sostanziale” che la dice tutta su quanto vogliamo essere alternativi alla destra che ha amministrato questa città. Vogliamo per Massafra un futuro diverso rispetto al presente ed al recente passato.

La partecipazione dei cittadini è e sarà alla base del nostro programma elettorale; siamo stanchi dei giocolieri e dei professionisti della politica che ad ogni elezione amministrativa entrano in gioco per provare a distruggere il centrosinistra con tutti i metodi possibili.

Chi vuole il bene di Massafra e chi vuole essere davvero alternativo a questo centrodestra non può pensare di escludere i cittadini dalla decisione più importante.

Per il Pd la parola va data ai cittadini con primarie aperte e libere anche ad altri candidati, da svolgersi in tempi brevi per permettere di avviare una lunga campagna elettorale.

Non ci sono alibi!


Massafra, 6 marzo 2016


                                                   Il Segretario del Circolo PD Massafra

                                                                 Imma SEMERARO




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl