PIRONI (PD) RISPONDE AL CONSIGLIERE RENZI (AN-PDL) SUGLI IMPIANTI SPORTIVI A RIMINI

11/set/2008 12.32.21 Morena Pompignoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Troppe inesattezze sugli impianti sportivi, Pironi replica a Renzi: “Rimini non è l'ultima, ha la concentrazione più alta”. Fondi stanziati per messa a norma e completamento esistenti.

A proposito delle dichiarazioni del collega consigliere Gioenzo Renzi sul provvedimento relativo al programma triennale dell’impiantistica sportiva vorrei puntualizzare alcune inesattezze.

L’impiantistica sportiva in questa regione è frutto di un impegno importante in particolare degli enti locali che hanno provveduto molto spesso anche alla realizzazione delle palestre scolastiche. La Regione, che non ha competenze specifiche, nonostante tutto ha erogato contributi dal 2001 al 2007 sfruttando la legge 13/2000 per un importo complessivo di 32 milioni di € contribuendo alla realizzazione di interventi per un valore di oltre 110 milioni di €. Per l’anno corrente alle risorse stanziate di 1,100 milioni di € in fase di assestamento ne sono stati aggiunti altrettanti raddoppiando lo stanziamento. Risorse modeste certamente che mi vedranno impegnato a richiederne l’aumento per il prossimo anno. Voglio solo ricordare che nelle disponibilità del soppresso ministero dello sport c’erano circa 600 milioni di € per sostenere le programmazioni regionali sull’impiantistica sui quali esisteva già un accordo di suddivisione fra le regioni. Seicento milioni che il ministro Tremonti, con il decreto di inizio estate, ha cancellato in nome di un federalismo alla rovescia che lascia sempre più soli coloro che sono in prima linea in particolare comuni e società sportive.

Le priorità indicate, quindi non riguardano costruzioni di nuovi impianti, vista la esiguità delle risorse, ma la messa a norma e il completamento di quelli esistenti. Questo significa che l’obiezione relativa al riequilibrio della spesa per recuperare eventuali gap con altre province non centra nulla. Peraltro ho ribadito in commissione che la Provincia di Rimini è l’unica provincia che alle risorse provenienti dalla Regione ce ne aggiunge delle proprie e che questa volontà dovesse essere premiata cambiando i criteri di assegnazione. La commissione ha condiviso la mia obiezione, peraltro sostenuta dall’assessore Fabrizio Piccioni in sede Unione Provincie Italiane (Upi), e ha approvato un emendamento considerando per una percentuale del 20% delle risorse sia proporzionato all’impegno finanziario delle province.

Per quanto riguarda i dati a cui si fa riferimento come indicato nell’osservatorio regionale si tratta di dati parziali che coinvolgono il 50% circa del territorio regionale e che si sta provvedendo con un sistema più innovativo per avere dati certi per il prossimo anno. Nonostante ciò la ricerca evidenzia come il territorio della provincia di Rimini registri la concentrazione di complessi sportivi impianti e spazi per chilometro quadrato più alta della regione. Detto questo credo che l’impegno profuso in questi anni per dotare il territorio riminese di impianti adeguati sia sotto gli occhi di tutti partendo in particolare dagli impianti sportivi adiacenti alle scuole alle attrezzature libere all’aperto che sappiano interpretare le nuove esigenze di movimento e di contatto con la natura. Se dalla ricerca pubblicata dal sole 24 ore di qualche settimana fa la nostra riviera è la più gettonata per l’organizzazione di manifestazioni sportive lo deve anche alla buona dotazione di impianti sportivi.

Ciò non significa che sia tutto a posto ma evitiamo continuamente di buttare il bambino e l’acqua sporca e preoccupiamoci sempre e non solo in alcune occasioni di parlare di sport. Stiamo quindi nel merito e non utilizziamo l’argomento della regione matrigna e cerchiamo di operare per favorire lo sviluppo di attività sportive sul territorio valorizzando come nel caso di Rimini una buona prassi che ci vede primi in Regione per politiche di promozione sportiva.

Intervento del Consigliere Regionale Massimo Pironi (Pd).

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl