Comunicato stampa

Roberto Piva COMUNICATO STAMPA ALTAVALMARECCHIA: LA REGIONE EMILIA-ROMAGNA APPROVA IL PROGETTO DI LEGGE "Misure per l'attuazione della legge 03/08/2009,concernente il distacco dei sette Comuni" La Regione Emilia-Romagna, in merito al passaggio dei sette comuni dell'Altavalmarecchia alla Provincia di Rimini, sta promuovendo gli adempimenti necessari per renderlo veloce ed efficace per la popolazione, approvato oggi, all'unanimità, un progetto di legge che contiene disposizioni di carattere generale e settoriale nel rispetto delle competenze di ciascun livello istituzionale e con il compito di informare ed assistere cittadini, enti ed imprese.

27/ott/2009 17.57.49 Roberto Piva Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Spett.le Redazione,

vi inoltro un comunicato stampa, con preghiera di cortese pubblicazione.

Grazie e cordiali saluti.

Roberto Piva

 

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

ALTAVALMARECCHIA: LA REGIONE EMILIA-ROMAGNA  APPROVA IL PROGETTO DI LEGGE “Misure per l’attuazione della legge 03/08/2009,concernente il distacco dei sette Comuni”

 

La Regione Emilia-Romagna, in merito al passaggio dei sette comuni dell’Altavalmarecchia alla Provincia di Rimini, sta promuovendo gli adempimenti necessari per renderlo veloce ed efficace per la popolazione, approvato oggi, all’unanimità, un progetto di legge che contiene disposizioni di carattere generale e settoriale nel rispetto delle competenze di ciascun livello istituzionale e con il compito di informare ed assistere cittadini, enti ed imprese.

Intervenendo in Aula ,Roberto Piva ha apprezzato le proposte contenute nella legge e si è particolarmente soffermato sui temi socio-sanitari.

Per quanto riguarda la Sanità, dall’analisi delle degenze e delle prestazioni ambulatoriali consumate da residenti delle Marche presso strutture dell' Emilia Romagna nel 2008, emerge che i cittadini dell’Altavalmarecchia hanno effettuato 16.050 visite specialistiche ambulatoriali presso strutture ospedaliere di Rimini e 1.015 ricoveri, che sottolineano l’importanza di queste strutture e il loro ruolo di riferimento per tale comunità. In merito all’immobile RSA di Novafeltria prosegue l’impegno della Regione, che solleverà la struttura dal mutuo di 800.000 euro, per poter far ripartire i lavori di completamento, che porteranno alla creazione di posti per RSA, Residenza Protetta e Casa Anziani con funzioni socio-sanitarie. Previsti, inoltre, altri approfondimenti per integrare l’Ospedale di Novafeltria alla rete ospedaliera dell’Asl di Rimini e dell’Area Vasta Romagna. Anche il servizio del 118 per i nuovi comuni verrà gradualmente  adeguato alla regolamentazione riminese divenendo quindi pubblico. “Tutte queste misure mirano ad integrare e servire i sette comuni dell’Atlavalmarecchia nel migliore dei modi, portando da subito vantaggi concreti ai cittadini, che  - soprattutto per quanto riguarda il settore Sanità  - hanno dovuto affrontare qualche disagio - ” commenta Roberto Piva, Presidente la Commissione assembleare “Politiche per la Salute e Politiche Sociali" della Regione Emilia-Romagna, che continua: “credo che la vera integrazione di questi comuni passi anche attraverso importanti adeguamenti socio sanitari come quelli che si stanno attuando e in cui è necessario si continui ad investire”.

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl