COSTITUENTE PDL: PICCHI (PDL) a VERDINI E LA RUSSA coinvolgere gli eletti all'estero

02/ott/2008 18.08.39 Guglielmo Picchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

"Credo che sia stata una disattenzione, ma spero che presto anche alcuni eletti all'estero del PDL possano partecipare ai lavori del comitato costituente del PDL". Così Guglielmo Picchi, deputato del PDL eletto in Europa chiede in una lettera inviata al Coordinatore nazionale di Forza Italia On. Denis Verdini e al reggente di Alleanza Nazionale e Ministro della Difesa On. Ignazio La Russa di far partecipare maggiormente gli eletti all'estero del PDL nel processo costituente del nuovo partito. "Il PDL ha preso moltissimi voti all'estero e ci sono moltissimi italiani che vogliano partecipare al processo costituente, purtroppo però al momento nessuno di noi eletti all'estero è membro del comitato dei 100. Sarebbe opportuno quanto prima coinvolgere qualcuno di noi per dare il nostro contributo di esperienze politiche e organizzative maturate nei paesi che ci hanno ospitato. Sono certo che Verdini e La Russa daranno una risposta positiva".

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl