TRAMVIA FIRENZE: PICCHI (PDL) basta discussioni no tramvia davanti al Duomo

TRAMVIA FIRENZE: PICCHI (PDL) basta discussioni no tramvia davanti al Duomo "L'ultimatum del sindaco dovrebbe essere irricevibile, e bene ha fatto il ministro Bondi a mettere in discussione il tavolo tecnico tra il Ministero e il Comune di Firenze.

06/ott/2008 18.16.36 Guglielmo Picchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

"L'ultimatum del sindaco dovrebbe essere irricevibile, e bene ha fatto il ministro Bondi a mettere in discussione il tavolo tecnico tra il Ministero e il Comune di Firenze. C'è stato un referendum e i fiorentini si sono espressi per il no al passaggio della tramvia di fronte al Duomo. E' evidente a tutti la non idoneità della tramvia per il centro storico di Firenze. Non si capisce dunque il motivo del contendere e l'ultimatum lanciato dall'ormai ex sindaco di Firenze Domenici il quale tra pochi mesi lascerà la guida della città. Sarebbe importante a questo punto conoscere che cosa pensano i candidati sindaco del Partito Democratico Cioni, Lastri, Pistelli e Renzi. Noi ribadiamo la linea espressa negli ultimi 10 anni di netta contrarietà e concordiamo e supportiamo la linea dei ministri Bondi e Matteoli e del sottosegretario Bonaiuti, che speriamo possa essere il prossimo sindaco della città".

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl