VOTO ESTERO: PICCHI (PDL) Di Girolamo ha ingannato vertici PDL

VOTO ESTERO: PICCHI (PDL) Di Girolamo ha ingannato vertici PDL "Il senatore Di Girolamo deve dimettersi perchè non solo ha ingannato gli elettori ma ha anche ingannato il PDL e i suoi vertici, la strumentalizzazione del fatto da parte della sinistra è inaccettabile".

07/ott/2008 14.51.27 Guglielmo Picchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

"Il senatore Di Girolamo deve dimettersi perchè non solo

ha ingannato gli elettori ma ha anche ingannato il PDL e i

suoi vertici, la strumentalizzazione del fatto da parte

della sinistra è inaccettabile". Così Guglielmo Picchi,

deputato del PDL risponde alle accuse lanciate al PDL e ai

suoi vertici da Chiocchietti del PD.

"Di Girolamo ha portato un falso certificato di residenza e

commesso atti perseguibili penalmente, questo comportamento

ha tradito la buona fede dei dirigenti del PDL che sono

certo fossero all'oscuro di tutto. Di Girolamo ha tradito

gli elettori, il PDL e tutti i suoi dirigenti, che pertanto

non devono essere in alcun modo strumentalizzati".



Ufficio Stampa Candidato

On. Guglielmo Picchi

Il Popolo della Liberta'

www.picchi.info

ufficiostampa@picchi.info

+393397139078

+447795237867

+390667604624





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl