TRAMVIA FIRENZE: PICCHI (PDL) troppi ritardi per linea 1, fermiamo le altre linee

TRAMVIA FIRENZE: PICCHI (PDL) troppi ritardi per linea 1, fermiamo le altre linee "La linea 1 dell tramvia di Firenze non sarà completata entro l'anno come invece era programmato.

07/nov/2008 16.19.32 Guglielmo Picchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

"La linea 1 dell tramvia di Firenze non sarà completata entro l'anno come invece era programmato. Sono evidenti le responsabilità dell'amministrazione cittadina guidata dal Partito Democratico in questo incredibile fallimento. A questo punto è meglio sospendere subito le altre due linee per evitare di paralizzare la città per i prossimi 10 0 20 anni. La linea 1 doveva essere già in esercizio dal settembre 2007, ad oggi quindi il ritardo è di oltre 15 mesi e l'aspettativa di completamento è solo per  l'estate 2009, indecente". Così Guglielmo Picchi, deputato fiorentino del PDL commenta l'ulteriore spostamento della data di posa in opera della tramvia fiorentina dal 31 dicembre 2008 al 28 febbraio 2009. "Ci chiediamo come sia possibile un ritardo così ampio e a cosa sia ascrivibile. L'unica risposta logica è l'assoluta incompetenza e incapacità gestionale delle grandi opere da parte del Partito democratico e dei suoi alleati. Figuratevi se vincessero le elezioni e mettessero mano alle altre due linee della tramvia, all'aeroporto, all'alta velocità o alla circonvallazione nord. Il risultato sarebbe una città paralizzata per 15 anni, un incredibile spreco di risorse pubbliche e risultati scadenti per la qualità della vita della città. Il centrodestra è pronto a cambiare questo modo di programmare e gestire le infrastrutture".

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl