Battisti: PICCHi (PDL) gli Italiani residenti in Brasile protestino con Lula

20/gen/2009 14.37.28 Guglielmo Picchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

"La decisione del governo brasiliano e del presidente Lula

è inaccettabile sia sotto il profilo politico che

soprattutto sotto quello morale. Gli atti criminali commessi

da Battisti non si prescrivono e non sono stati minimamente

espiati e quindi le dichiarazioni del governo brasiliano

sono incomprensibili, e irricevibili. Spero che gli italiani

residenti in brasile e i tanti brasiliani, che sono in

attesa di richiedere la cittadinanza italiana facciano

sentire la propria voce nell'opinione pubblica brasiliana

per la grave offesa subita dall'Italia. E' grave che i

nostri connazionali abbiano fino ad ora taciuto su questi

fatti. Quando c'è da chiedere la cittadinanza italiana,

maggiori mezzi finanziari o l'assistenza sociale gratuita la

voce degli aspiranti italiani o degli italiani residenti si

fa sentire forte e chiara, in questo caso invece un silenzio

assordante".



Ufficio Stampa On. Guglielmo Picchi



Ufficio Stampa On. Guglielmo Picchi

Il Popolo della Liberta'

www.picchi.info

ufficiostampa@picchi.info

+393397139078

+447795237867

+390667604624





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl