PICCHI (PDL): Inaccettabili parole sindaco di Parigi su Alemanno

23/apr/2009 14.45.35 Guglielmo Picchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
"Sarebbe opportuno che il sindaco di Parigi Delonoe si occupasse della sua città e dello stato moribondo della sinistra in Francia anzichè denigrare inopportunamente il sindaco di roma Gianni Alemanno. E' ancora più inaccettabile che il PD italiano continui a strumentalizzare sempre e comunque il nostro paese e le nostre istituzioni all'estero per bassi tornaconti di politica interna". Così Guglielmo Picchi, deputato del PDL condanna le parole del Sindaco di Parigi Delanoe su Alemanno. "Spero che il nostro ambasciatore intervenga prontamente e che da Delanoe arrivino immediate scuse ufficiali, non solo ad Alemanno, ai romani e alla città di Roma, ma anche a tutti gli italiani. La presenza di Franceschini che non ha preso le distanze dalle dichiarazioni di Delanoe confermano la malafede del PD. Noi siamo stanchi di questo attenggiamento e credo che lo siano gli italiani tutti. All'estero il paese deve essere unito e difendere sempre l'interesse nazionale".
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl