Anagrafe degli eletti, finalmente! Di Alberto Salmaso

La possibilità poi (se mai si vorrà realizzare) di inserire anche gli incarichi ricoperti magari anche in altri Enti pubblici/privati potrebbe essere un'ulteriore informazione utile per "valutare" in termini politici ma anche empirici l'operato di chi amministra il bene pubblico.

05/ott/2009 14.35.58 IP Report Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

E’ stata recentemente avanzata, la proposta di realizzare, nel sito del Comune, l’anagrafe degli eletti: dove saranno inseriti attività istituzionale (interventi, audio e video) e indennità percepite.  

Una proposta che mi trova favorevole: sono convinto infatti che l’informazione e la comunicazione diretta con i cittadini sia uno strumento fondamentale per far conoscere l’attività politica, per far partecipare i cittadini alle scelte prese per la città ma soprattutto per dar loro uno strumento per poter giudicare i propri rappresentanti sia in Comune che nei Quartieri. 

La possibilità  poi (se mai si vorrà realizzare) di inserire anche gli incarichi ricoperti magari anche in altri Enti pubblici/privati potrebbe essere un’ulteriore informazione utile per “valutare” in termini politici ma anche empirici l’operato di chi amministra il bene pubblico. 

E’ per questo che personalmente ho avanzato la proposta, ad esempio, delle dirette on line dei consigli comunali ancora 4 anni fa, ma il progetto non è stato portato a termine in quanto troppo costoso... almeno questa era stata la risposta informale.

Adesso la trasparenza (che doveva esserci anche allora) permette di ipotizzare questo servizio sia per il comune che per i quartieri: che dire? Meglio tardi che mai.. 

 

Alberto Salmaso

continua in Idea Padova
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl