Radicali di Sinistra al Gay Pride di Torino per chiedere uguali diritti per tutti

Allegati

16/giu/2006 18.35.00 Radicali di sinistra Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Sono le diversità che ci rendono unici
Radicali di Sinistra al Gay Pride di Torino per chiedere uguali diritti per tutti

Il gay pride di Torino che si terrà Sabato 17 Giugno vedrà sfilare una rappresentanza dei Radicali di Sinistra. Saremo in prima fila, coerentemente con i nostri ideali che si basano sul binomio Giustizia e Libertà, l'antifascismo che intendiamo esprimere in primis nella garanzia e nella difesa delle libertà, della dignità, dell'eguaglianza dei diritti e nelle diversità di tutti i cittadini.
Fino ad oggi nulla o quasi è stato fatto per i diritti dei cittadini omosessuali, transessuali, transgender: ancora oggi milioni di persone vivono in uno stato di profonda precarietà a causa di un'assenza scandalosa di qualsiasi legislazione che ne riconosca i diritti fondamentali, a causa di una classe politica arretrata e schiava dei diktat della Chiesa.
Per questo la nostra presenza al Pride ha un altissimo significato politico e civile, per chiedere a voce forte che i diritti di cittadinanza siano di tutti e di tutte, contro qualsiasi discriminazione e contro qualsiasi fascismo, perché le diversità siano un valore aggiunto alla società e perché siano rispettati gli articoli 3 e 29 della nostra Costituzione, la nostra unica Bibbia.

Diamo appuntamento sabato 17 giugno, ore 15.30
Piazzale di fronte alla Stazione di Porta Susa

Fabio Sannino
Responsabile diritti civili dei Radicali di sinistra
diritti@radicalidisinistra.it

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl