Finanziaria 2007 e scuola: 50.054 posti a rischio

Finanziaria 2007 e scuola: 50.054 posti a rischio QUESTA FINANZIARIA, ENNESIMO ATTENTATO ALLA SCUOLA PUBBLICA, FA FARE UN PASSO INDIETRO ALLA QUALITA' DEL SISTEMA FORMATIVO E ALLA COMPETITIVITA' DEL SISTEMA ITALIARadicali di Sinistra su Finanziaria 2007 e tagli alla scuola: 50.054 i posti a rischio, 26.082 da subito con l'aumento del coefficiente studenti/classe Roma, 18 ottobre 2006COMUNICATO STAMPAQuella di quest'anno è la Finanziaria che più duramente colpisce il mondo della scuola, sia per i minori trasferimenti, sia per i tagli al personale.

18/ott/2006 14.49.00 Radicali di sinistra Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 



QUESTA 
FINANZIARIA, ENNESIMO ATTENTATO ALLA SCUOLA PUBBLICA, FA FARE UN PASSO INDIETRO ALLA QUALITA' DEL SISTEMA FORMATIVO E ALLA COMPETITIVITA' DEL SISTEMA ITALIA

                                                                                                                                                     Roma, 18 ottobre 2006

COMUNICATO STAMPA

Quella di quest'anno è la Finanziaria che più duramente colpisce il mondo della scuola, sia per i minori trasferimenti, sia per i tagli al personale.  
 

I Radicali di Sinistra esprimono il loro sdegno e lanciano l'allarme per misure che porteranno ad un taglio di 43.200 posti nel 2007 e altri 6.800 negli anni successivi. Una riduzione del 5% del personale che lavora nelle scuole, ben di più di quanto nessuna finanziaria in un solo esercizio finanziario abbia mai previsto in tanti anni. 
 
 

I Radicali di Sinistra, in base ai dati contenuti nella Relazione tecnica depositata alla Camera, denunciano un clamoroso dietrofront del Governo sulle 150 mila immissioni in ruolo nei prossimi tre anni, perché non vi potranno essere altrettanti posti vacanti da coprire. Al massimo si potrebbe arrivare a 75 mila. Facciamo notare che tali immissioni erano già state previste.
 
 

In Italia, da tempo ormai immemorabile, si aspetta una Finanziaria che segni un punto di svolta su scuola, università e ricerca.
I Radicali di Sinistra rilevano come, anche con questa Finanziaria, si sia perduta l'occasione per ridare centralità e dignità al Sistema formativo e all'innovazione, ponendo le basi per uno sviluppo economico all'altezza di un contesto globalizzato altamente competitivo e basato sul know how. 
 
 

Questa Finanziaria, ennesimo attentato alla Scuola Pubblica, fa fare un passo indietro alla qualità della scuola e alla competitività del Sistema Italia.

Fabrizio Cianci 
Segretario dei
Radicali di Sinistra 

Erica Letizia Giannotti 
Presidente dei Radicali di Sinistra  

 

Radicali di Sinistra
tel: 06.62279430
fax: 06.60507146
info@radicalidisinistra.it    


www.radicalidisinistra.it  

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl