E dopo il DDL-truffa Gentiloni, l'Unione difende la Legge Gasparri

05/dic/2006 20.49.00 Radicali di sinistra Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

  

E dopo il DDL-truffa Gentiloni, l'Unione difende la Legge Gasparri  presso la Corte europea di Giustizia. 


Comunicato stampa

 Roma, 5 dicembre 2006

I Radicali di Sinistra  - www.radicalidisinistra.it - esprimono profonda delusione per la difesa, in sede europea, della Legge Gasparri per mezzo dell’Avvocato dello Stato Paolo Gentili, il quale, a nome dell’attuale Governo, ha riconfermato la linea difensiva voluta dal precedente Governo Berlusconi.
Dopo anni di lotte, che hanno coinvolto molte delle forze politiche che sostengono l’attuale maggioranza contro la Legge Gasparri e le solenni promesse fatte in campagna elettorale di una delle più scandalose leggi ad personam, il Governo in carica l’ha difesa nella sede europea più importante: la Corte di Giustizia.
I Radicali di Sinistra sostengono che in questo modo il Governo mantiene inalterata la scandalosa situazione in cui versa il sistema televisivo e nega una soluzione all'annosa vicenda di Europa 7, legittima assegnataria di frequenze occupate abusivamente da Rete4.
L'Unione, dopo il Ddl-beffa del Ministro Gentiloni, decreto che non mette mano al dupolio RAI-Mediaset e non riconosce i diritti di Europa 7, ha tradito quanto promesso in campagna con una difesa della Gasparri, una legge-truffa contro il libero mercato e, soprattutto, contro un'informazione pluralista e democratica.
Ci auguriamo che, con questa mossa, il Centrosinistra non abbia barattato gli interessi monopolistici di Berlusconi per avere vita più facile in Senato; in tal caso, l'Unione avrebbe barattato la democrazia per un vergognoso accordo di Potere. 
 

Fabrizio Cianci 
Segretario politico dei Radicali di Sinistra  
 
Radicali di Sinistra
info@radicalidisinistra.it  

www.radicalidisinistra.it  

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl