Unioni civili: bravo Giulioli, la maggioranza lo segua.

13/mar/2007 18.10.00 Associazione Radicali Roma Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dichiarazione del segretario dell'Associazione Radicali Roma, Massimiliano Iervolino,  e del Vicepresidente del Consiglio I Municipio, Mario Staderini (Rosa nel pugno),  entrambi membri del Comitato promotore per la raccolta firme sulla delibera di iniziativa popolare per l'istituzione del registro unioni civili.

 

 

“L'adesione dei consiglieri comunali dei Ds  Roberto Giulioli, Gemma Azuni, Aldo D'Avach, Flavia Micci alla campagna di raccolta firme per la delibera di iniziativa popolare rappresenta un fatto nuovo ed importante nella politica romana.

Li ringraziamo per aver colto subito lo spirito di questa iniziativa, avviata il 7 marzo e che in pochi giorni ci ha permesso di raccogliere già 1000 firme sulle 5000 necessarie.

Con gli altri membri del Comitato promotore -dalle associazioni GLBT ai singoli esponenti politici- abbiamo ritenuto che una proposta dal basso, fondata sul vissuto delle persone, fosse l'unico modo per sbloccare lo stallo che in Consiglio comunale non consente l'istituzione del registro unioni civili.

Speriamo che molti altri vogliano seguire il loro esempio; noi continueremo a raccogliere le firme nelle strade e tra la gente di Roma, perchè siamo sicuri che lo spirito laico e moderno della nostra città saprà anche in questo caso aiutare una classe politica troppo attenta agli equilibri di potere”.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl