Vicini all’anagrafe pubblica degli eletti; come segno di fiducia sospendiamo la azione nonviolenta

22/mag/2009 12.34.13 Associazione Radicali Roma Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il comunicato disponibile anche in allegato. Grazie e buon lavoro!


Comune di Roma, Iervolino e Bacaro: “Vicini all’anagrafe pubblica degli
eletti; come segno di fiducia sospendiamo la azione nonviolenta”

Dichiarazione di Massimiliano Iervolino primo firmatario della delibera di
iniziativa popolare sull’anagrafe pubblica degli eletti e di Demetrio
Bacaro segretario di Radicali Roma.

“Ieri stata una giornata densa di incontri e di confronti fra i
rappresentanti dei firmatari della Proposta di Delibera Popolare
sull’Anagrafe Pubblica degli Eletti ed un tavolo ufficioso misto,
tecnico-politico del Comune, composto da alcuni dei Capigruppo al Comune e
dal Segretario Generale. Dopo un serrato confronto su alcune presunte
criticit, tecnico-applicative della nostra proposta, esplicitato un
consenso unanime delle forze politiche allo spirito della proposta, i
componenti del tavolo ci hanno sottoposto nel pomeriggio una bozza di
delibera ad iniziativa consiliare, che a nostro avviso recepisce la
maggior parte delle disposizioni immesse nell’articolato della nostra
proposta, eliminando al contempo dei dettagli procedurali, che
effettivamente potevano essere violatori involontari di privacy. Dopo un
attento studio degli articoli, in serata siamo andati a depositare le
nostre osservazioni con piccole ulteriori modifiche, ribadendo per con
fermezza, come gi nel mattino, la necessit di arrivare comunque ad un
voto d’Aula sulla proposta originaria, presentata da circa 7000
sottoscrittori. Soddisfatti del clima di confronto e decisi a decretare
fiducia al Presidente Pomarici ed ai capigruppo presenti all’incontro,
abbiamo deciso di sospendere l’azione non violenta di sciopero della fame
che la nostra compagna Luisa Simeone ed altri dell’Associazione
protraevano da 6 giorni. Rimaniamo comunque assolutamente determinati
nella difesa della legalit e chiediamo che venga rispettato l’impegno
ufficioso dell’inserimento all’OdG della proposta popolare e di quella
consiliare, gi dalla seduta del 28 maggio; soprattutto vigileremo che il
testo che arriver definitivamente in Aula recepisca le nostre istanze e
non sia stato poi ulteriormente modificato, dopo gli accordi di ieri. Dopo
mesi di dura battaglia politica si potrebbe davvero avvicinare, quindi, il
momento in cui la Capitale si doter di un cos importante strumento di
trasparenza, verosimilmente con una proposta consiliare, senza dubbio per
stimolata dalla nostra raccolta firme e dai nostri ormai 4 mesi di
mobilitazione a difesa del diritto e della legalit”



Massimiliano Iervolino
Membro della Direzione Nazionale di Radicali Italiani
via di Torre Argentina 76
00186 Roma
3453652220
m.iervolino@radicali.it
www.massimilianoiervolino.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl