Caso Bianconi , Iervolino: “E’ la partitocrazia”

30/set/2009 18.05.35 Associazione Radicali Roma Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il comunicato disponibile anche in allegato. Grazie e buon lavoro!

Caso Bianconi, Iervolino: “E’ la partitocrazia”

Dichiarazione di Massimiliano Iervolino membro della direzione nazionale
di Radicali Italiani

“Ora tutti si affretteranno a dire che un caso isolato, o meglio che
stato un errore, ma la verit la conoscono molto bene. Quello che ha
scritto il consigliere Bianconi, forse con toni pi pacati, lo dicono e lo
redigono molti eletti, sia di centro destra, sia di centro sinistra. Sono
le regole della partitocrazia, o le rispetti o fai la vita da partigiano.
Da quando sono in politica pongo sempre due domande: come possibile che
perfetti sconosciuti riescano a prendere migliaia e migliaia di
preferenze? Come mai non esiste un magistrato che indaghi sul perch un
candidato spende milioni di euro per la propria campagna elettorale a
fronte di un possibile guadagno da eletto di poche migliaia di euro? Il
caso Bianconi emblematico, il nostro Paese, la nostra regione e la
nostra citt sono soffocate dalla partitocrazia che regna incontrastata da
sessant’ anni. E’ ora di mandarli a casa!”

Massimiliano Iervolino
Membro della Direzione Nazionale di Radicali Italiani
via di Torre Argentina 76
00186 Roma
3453652220
m.iervolino@radicali.it
www.massimilianoiervolino.it



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl