Lettera aperta dalla Presidenza dei Circoli Antonio Gramsci ai Compagni del PRC, PDCI e SD

22/nov/2007 14.00.00 Circoli Antonio Gramsci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

MailExtra - Clicca qui!

Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter: LA NEWSLETTER DEI CIRCOLI ANTONIO GRAMSCI

 

..: MESSAGGIO PROMOZIONALE :..

Musica, viaggi, sport, borsa, amicizie, economia, oroscopo, sexy, news, lavoro, divertimento, aggiornamenti. Centinaia di newsletters gratuite, ti aspettano su http://www.mailextra.com

..: MESSAGGIO PROMOZIONALE :..
 

Bitemyphoto.com - Image Sharing
 

Newsletter dei Circoli Antonio Gramsci n. 33 del 22 - 11 - 2007 - Uniti a Sinistra

 

 

Lettera aperta alle Compagne e ai Compagni del PRC - PdCI e SD

Carissimi Compagni,

Il motivo di questa mia lettera e molto semplice. In questi due anni di Militanza nei Circoli prima

come semplice Socio poi come Presidente, mi hanno fatto capire la vera importanza della parola

Sinistra. Essere di Sinistra non significa essere una persona che rompe le balle in qualsiasi

momento, essere di sinistra significa rispecchiarsi nei valori di quest'ultima, la GIUSTIZIA E LA

LIBERTA'. Per questi motivi adesso ne parlo ai miei compagni, per farvi capire il valore importante

che il simbolo della Falce e del Martello. Come sapete i nostri Segretari Nazionali come FRANCO

GIORDANO per il PRC, OLIVIERO DI LIBERTO per il PdCI, FABIO MUSSI per la SINISTRA

DEMOCRATICA hanno incaricato, chissà quale grafico per la costruzione del simbolo nuovo della

Sinistra. Sappiamo che molti compagni non sono d'accordo nel togliere il simbolo che per tutti noi

rappresenta, Lotta e Resistenza contro il Fascismo, oltre a rappresentare in ogni lavoratore la

propria identità politica. Questi assurdi atteggiamenti dei nostri segretari nazionali non vanno

bene e non rispettano la democrazia di un Partito, pertanto vi chiedo di unirvi alla mia lotta per

combattere questo sopruso che viene dai livelli superiori, ma noi non siamo da meno alla loro

superiorità. Chiedo inoltre ai tanti Onorevoli della Sinistra che non accettino questo cambio

d'identità politica, come lo hanno accettato i Compagni dei Democratici di Sinistra aderendo alla

costruzione del PD. Serve che la persona di Sinistra abbia le idee chiare e non confondergliele

come d'altronde state facendo. Le persone che si sentono di essere comuniste devono ritrovare il

simbolo che gli ha seguiti da anni, dal dopo guerra ad oggi, e non saranno 4 scellerati di un partito

a decidere se farlo o meno. Combattiamo questo sopruso.

 

La Presidenza dei Circoli Antonio Gramsci

 

 

 

 

 

Apri un Circolo Antonio Gramsci - Uniti a Sinistra



 


   

 
La Newsletter del Circoli Gramsci Uniti a Sinistra - iscriviti clicca qui
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl