SNA Treviso Sinistra Piave

Illustre Senatore, in qualità di Presidente della sezione provinciale di Treviso - Sinistra Piave dello S.N.A. (Sindacato Nazionale Agenti di Assicurazione) mi permetta di segnalare alla Sua attenzione gli emendamenti art. 12.1 e 12.2 al DDL n. 1195 (Disposizioni per lo sviluppo e l'internazionalizzazione delle imprese, nonché in materia di energia), in discussione alla X Commissione Industria, Commercio e Turismo del Senato della Repubblica, che prevedono l'abrogazione del divieto delle clausole di esclusiva nei rapporti agenziali e del diritto di recesso annuale nei contratti assicurativi di durata poliennali, così come sanciti dalle Leggi n. 248/2006 e n. 40/2007.

21/apr/2009 19.26.55 Partito Socialista Treviso Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

SNA Treviso Sinistra Piave

 

Ai Componenti della X Commissione

Industria, Commercio, Turismo

Senato della Repubblica

 

 

Oggetto: emendamenti art. 12.1 e 12.2 al DDL n. 1195.

 

Illustre Senatore,

 

in qualità di Presidente della sezione provinciale di Treviso – Sinistra Piave dello S.N.A. (Sindacato Nazionale Agenti di Assicurazione) mi permetta di segnalare alla Sua attenzione gli emendamenti art. 12.1 e 12.2 al DDL n. 1195 (Disposizioni per lo sviluppo e l’internazionalizzazione delle imprese, nonché in materia di energia), in discussione alla X Commissione Industria, Commercio e Turismo del Senato della Repubblica, che prevedono l’abrogazione del divieto delle clausole di esclusiva nei rapporti agenziali e del diritto di recesso annuale nei contratti assicurativi di durata poliennali, così come sanciti dalle Leggi n. 248/2006 e n. 40/2007.

 

Tali misure, qualora venissero definitivamente approvate, andrebbero a scardinare un sistema appena avviato nel mercato che, in forza: dell’impulso alla maggiore mobilità degli Assicurati da una Compagnia ad un’altra; della maggiore libertà degli agenti monomandatari; e della contemporanea diffusione della figura degli agenti plurimandatari; ha aperto le porte ad una maggiore concorrenzialità del settore con una forte competizione sia fra le stesse compagnie sia tra gli stessi canali di distribuzione.

 

Questo processo pro-competitivo, appena innescato, non ha comportato nessun costo aggiuntivo per i consumatori e, se non interrotto, è destinato a provocare ulteriori riduzioni di tariffe e a migliorare la qualità dei prodotti e dei servizi assicurativi.

 

Inoltre, la reintroduzione dei contratti poliennali, a fronte di uno sconto di durata, è un semplice artificio per impedire la libertà di negoziazione senza che sia garantito al consumatore un vantaggio in termini di prezzo.

 

E’ importante sottolineare che proprio il Presidente dell’Antitrust, Antonio Catricalà, ha rilevato che le due proposte di modifica inciderebbero negativamente tanto sugli assetti concorrenziali del mercato assicurativo, quanto sulla tutela del consumatore.

 

Sull’argomento sono intervenute, poi, unanimemente tutte le associazioni consumeristiche le quali hanno espresso una grande preoccupazione non solo per il destino del plurimandato e della facoltà di recesso dai contratti pluriennali, ma anche per quella che sembra essere la tendenza in atto volta a bloccare il processo di liberalizzazione in tutti gli ambiti economici.

 

Allo scopo di contrastare questi anacronistici provvedimenti che impedirebbero gli auspicati sviluppi pro-competitivi nella struttura del mercato e di tutela del consumatore finale, confidiamo che Ella – Illustre Senatore - possa far sentire la propria voce in sede dibattimentale ed opporsi al tentativo di favorire la parte più conservatrice dell’industria assicurativa a danno delle piccole imprese, della concorrenza e dei diritti degli assicurati.

Certi di poter contare sulla Sua sensibilità e su un Suo fattivo interessamento, voglia gradire i miei più cordiali saluti.

 

Il Presidente Provinciale   Ottavio Pasquotti

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl