TURISMO. NOTTE ROSA:SPALMARE LE INIZIATIVE E COINVOLGERE TUTTE LE REALTA’

04/apr/2011 11.30.08 Morena Pompignoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Condivido e vanno assolutamente bene le iniziative promozionali per favorire l’industria turistica dei nostri lidi e delle nostre città principali, ma occorre andare nella direzione tesa a migliorare le iniziative che s’intendono realizzare. In primo luogo oltre le date riferite all’evento in calendario nei giorni 1 e 2 luglio, le iniziative promo commerciali andrebbero spalmate nell’arco della stagione estiva evitando, quindi, di concentrare in sole due giornate la realizzazione di tutta una serie articolata di manifestazioni, seppur di sicuro valore attrattivo e promozionale. La stagione estiva, infatti, va esaltata in tutta la sua durata anche per offrire reali opportunità agli operatori costretti ultimamente a fare i conti con una redditività sempre più in fase calante. Inoltre, leggo volentieri lo sforzo compiuto in sinergia con altri soggetti, dai Comuni al Parco del Delta sino alle Provincie attigue alla nostra, ma serve anche uno sforzo maggiore per coinvolgere maggiormente e valorizzare allo stesso tempo, i tanti piccoli Comuni che in materia turistica, ambientale e paesaggistica, enogastronomica e culturale possono concorrere a realizzare un progetto veramente integrato e a 360 gradi. In altri termini va favorita con maggiore vigore l’integrazione e il coinvolgimento di tutto il territorio provinciale in un’ottica di vero e proprio pacchetto turistico integrato. E’ davvero fondamentale che in questa programmazione emergano località importanti come Cervia e Milano Marittima, i lidi ravennati e la stessa città di Ravenna, ma un progetto di maggiore respiro non può prescindere dalla valorizzazione e contestualmente da una più adeguata promozione di tutte le località provinciali puntando sulle singole identità e sulle specifiche peculiarità che caratterizzano ogni singolo territorio. Peraltro i più recenti dati sul turismo pubblicati dall’Amministrazione provinciale inducono a fare una riflessione di merito proprio per capire le ragioni legate ai non pochi segni negativi che precedono le statistiche di Ravenna e della nostra Provincia. Gianfranco Spadoni di aspetta su Facebook per affrontare con te i problemi della Provincia di Ravenna.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl