SPADONI (UdC):"SOSTEGNI ECONOMICI ALLE IMPRESE E AUMENTARE L’INFORMAZIONE"

27/lug/2011 10.33.52 Morena Pompignoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Occorre migliorare e intensificare la pubblicizzazione dei bandi finalizzati al sostegno delle imprese con risorse provenienti dall’Unione europea, dallo Stato e dalla Regione, per favorire la partecipazione dei privati e non vanificare la portata degli interventi.

Proprio in un momento così difficile per la vita economica del sistema imprenditoriale serve uno sforzo maggiore da parte dell’ente pubblico teso a divulgare con più forza i messaggi comunicativi e migliorare l’informazione attraverso una pluralità di canali, per raggiungere ogni potenziale impresa interessata a compiere investimenti e ad attingere risorse pubbliche.

La riflessione è a 360 gradi ma prende le mosse dall’0biettivo 2 finanziato in larga misura con fondi europei e dalla Regione, per sostenere le imprese del territorio che investono sull’innovazione e creano posti di lavoro, cui si aggiungono altre risorse messe a disposizione, destinate a sostenere la nascita di nuove imprese da lanciare sul mercato o interessate alla riconversione economica.

Più in generale, questa mia osservazione propositiva, tende a sollecitare questa Provincia nella sua veste precipua di “ente intermedio”, al fine di raggiungere tutti i potenziali destinatari interessati a compiere un salto di qualità e ad affrontare l’evoluzione e il cambiamento delle tecniche, dei processi ambientali e tecnologici, di quelli produttivi e organizzativi, proprio per favorire l’acquisizione di know-how tecnologico e organizzativo.

Perché si raggiungano gli obiettivi alla base dei progetti, a cominciare, appunto, dall’aumento della competitività e dell’innovazione con ricadute positive sull’occupazione, occorre promuovere ogni sforzo per arrivare efficacemente alla rete delle imprese e consentire loro di poter concorrere a questi fondi specificamente mirati a tali obiettivi.

Per fare questo occorre andare oltre alla pubblicazione dei bandi sul sito della Provincia e creare, invece, una fitta rete d‘informazioni proprio per facilitare l’accesso da parte delle imprese anche attraverso un più mirato coinvolgimento delle associazioni di categoria.

La ripresa economica può trovare un valido alleato nella pubblica amministrazione solo nella misura in cui l’ente pubblico riesce a favorire un dialogo fecondo finalizzato a promuovere e a diffondere le informazioni utili per incentivare progetti di investimento e innovazione tecnologica.

http://facebook.com/gianfranco.spadoni

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl