SPADONI (UdC) INTERVIENE SULLA SANITA':"RIDUZIONE DEI TEMPI DI PAGAMENTO AI FORNITORI"

SPADONI (UdC) INTERVIENE SULLA SANITÀ:"RIDUZIONE DEI TEMPI DI PAGAMENTO AI FORNITORI".

Persone Silvia Noè, SPADONI
Luoghi Molise, Italia, Puglia, Lazio, Sicilia, Calabria, Emilia Romagna, Campania
Organizzazioni Bilancio, Udc
Argomenti economia, politica, istituzioni, commercio

02/mar/2012 10.49.43 Morena Pompignoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Nel dicembre 2011 sono state rese note le attese medie espresse in giorni, per i pagamenti nel comparto sanitario, e la nostra regione ha rischiato di essere la peggiore tra quelle virtuose, piazzandosi al tredicesimo posto in Italia per velocità nei pagamenti.

Nella nostra regione, dunque, secondo una rilevazione effettuata da Assobiomedica, i fornitori devono aspettare in media 300 giorni, vale a dire ben nove mesi e mezzo, prima di vedere saldate le loro fatture per forniture di beni e servizi alle Aziende sanitarie. Addirittura peggio dell’Emilia, spiccavano le regioni della Sicilia, Calabria, Lazio, Puglia, Campania, Molise e poche altre che hanno predisposto piani di rientro o sono commissariate.

Già all’inizio dell’anno in corso la consigliera regionale Silvia Noè dell’Udc chiese un’audizione in commissione Bilancio affinché l’assessore competente fornisse tutte le spiegazioni sui flussi di cassa e, appunto, sulle strategie messe in campo per diminuire le attese di pagamento. Una situazione davvero molto pericolosa per la tenuta del sistema economico locale, che non ha esitato più volte di richiamare la regione a rispettare le direttive europee le quali impongono tassativamente il rispetto dei pagamenti ai fornitori entro sessanta giorni dalla fornitura.

Ben venga, dunque, la notizia sulla modifica dei tempi di pagamento purché non si tratti di un’operazione “una tantum”, invece di costruire un saldo rapporto con i fornitori, alla cui base vi deve essere il rispetto delle regole concordate, a cominciare, appunto, dai tempi di saldo delle forniture.

www.facebook.com/gianfranco.spadoni

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl