Ingiurie contro gay del PSR da parte del PDL

07/ago/2010 18.33.15 Ufficio Stampa PSR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Comunicato Stampa n. 181 Partito Socialista Ridormista 

Popolo della Libertà: “Partito Socialista Riformista un covo di FROCI”

Maddamma (PSR): “Il PDL caduto in basso con simili gesti disumani”

 

Roma: Colpi bassi del partito che guida Berlusconi che alcuni esponenti del PDL di Milano vedendo le bandiere del Partito Socialista Riformista e con la scritta “SIAMO GAY, NON SIAMO CAVIE” gridavano per Piazza Duomo “Froci, siete un partito e un covo di Froci”. In serata interviene il Segretario Nazionale del Partito Socialista Riformista “il nostro slogan provocatorio che si mostrava vicino alle nostre bandire, stava li per dare un significato tangibile quello dei DIRITTI. Siamo stati chiamati covo di froci, voglio dire grazie alle persone che hanno detto simili cose. Siamo Froci fieri, siamo Gay fieri, siamo trans fieri, siamo bisex fieri e siamo lesbiche fiere. Questo purtroppo non potete dirlo voi che siete un Partito di super indagati”. Parole apprezzate dal mondo gay che ringraziano il PSR di aver preso parte alla battaglia. Il segretario va oltre ogni aspettativa e dice “siamo pronti a scendere in piazza se si ripeteranno gesti cosi disumani e poco cattolici. Il nostro slogan SIAMO GAY, NON SIAMO CAVIE vuole dire alle persone che oggi sono in maggioranza che siamo stufi di essere tratti da rifiuti e non tolleriamo più simili affronti, vogliamo la legge sulle coppie di fatto e la vogliamo subito”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl